martedì 29 maggio 2018

Buone Visioni, a giugno al via la sesta edizione

Prossima al debutto della sesta edizione, la rassegna cinematografica Buone Visioni si può ormai definire una tradizione tra gli eventi estivi culturali nel territorio delle Langhe. Pellicole d'autore, deliziosi piatti ad accompagnare le proiezioni e centinaia di spettatori saranno di nuovo i protagonisti nella corte del castello di Roddi durante le sei domeniche della manifestazione, dal 17 giugno al 22 luglio 2018.

L'obiettivo di Buone Visioni è quello di creare percorsi ragionati di cinema, in grado di far sperimentare prospettive sul mondo inusuali, favorire tematiche come l'inclusione e tolleranza delle diversità, proporre intrattenimento di qualità.
Nell’estate 2018 il tema portante della rassegna si riassume nel titolo, Parla con me: una selezione di film che spaziano dalla commedia brillante alla fantascienza e al dramma, incentrati sull’importanza della parola e del linguaggio, della comunicazione, del racconto e dello scambio.

La sesta edizione di Buone Visioni è dedicata alla memoria di Chiara Marchetti, donna dalla smisurata e contagiosa passione per il cinema, tra le fondatrici del progetto e curatrice delle prime edizioni, scomparsa improvvisamente lo scorso febbraio. Buone Visioni era, e sempre resterà, un po' anche la sua casa.

Buone Visioni è un evento a cura dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema di Torino, patrocinato dal Comune di Roddi e Barolo&Castles Foundation e sostenuto da Banca d'Alba.
I menu originali ispirati all'ambientazione e alla provenienza dei film sono curati da Tɛrra Academy.
Gli sponsor  della sesta edizione sono Elettronica Giordano, Studio Giacosa-Meinardi, Falegnameria BLF, Autoleone 2, C.A.R. - Centro Artigiano Revisioni, Piscine di Bra e Piobesi d'Alba, Sandri Assicurazioni.
I media partner sono Radio Alba, TuLangheRoero, castellodiroddi.it e Agenda del Cinema.

IL PROGRAMMA
17 giugno: Arrival di D. Villeneuve e cena total black (il nero nel piatto)
24 giugno: Mommy di X. Dolan e cena cuore di mamma (specialità dalla tradizione canadese)
1 luglio: Cena tra amici di de La Patellière e Delaporte e cena tra amici? ( sapori tra Francia e Maghreb)
8 luglio: I cento passi di M. T. Giordana e cena dell'Onda Pazza (la Sicilia a tavola)
15 luglio: Io sono Mateusz di M. Pieprzyca e cena senza parole (sapori dalla Polonia e dintorni)
22 luglio: Pomodori verdi fritti alla fermata del treno di J. Avnet e cena al Whistle Stop Cafè (specialità del sud degli States)

Dalle 19:30 cena e alle 21:30 proiezione a ingresso libero.