lunedì 28 maggio 2018

Mercoledì 30 maggio la cerimonia di chiusura di Filmare la storia

Le premiazioni delle opere video in concorso per la quindicesima edizione di FILMARE LA STORIA si svolgeranno il 30 maggio 2018 dalle ore 15, presso il Polo del ‘900 – Sala ‘900 in via del Carmine 14 a Torino.

Filmare la storia 15 è stato organizzato dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza e dal Polo del ‘900 con i suoi enti partner, con il patrocinio dell’USR Piemonte, della Regione Piemonte e della Città di Torino.

Moltissime le opere pervenute da ogni parte d’Italia nelle due sezioni Scuole e Videomakers: i numeri ci dicono che, rispetto alle ultime due edizioni del concorso, la partecipazione è cresciuta in percentuale di più del 30% .

Diversi i temi affrontati della storia del ‘900, restano Resistenza, Deportazione, Seconda guerra mondiale e Costituzione repubblicana ma non mancano opere che affrontano eventi più recenti a partire dagli anni ‘60, complici anche alcuni anniversari.

Il 30 maggio porteranno i loro saluti Franco Francavilla, Miur-Usr Piemonte,  Sergio Soave, presidente del Polo del ‘900, Alessandro Bollo direttore del Polo del ‘900, Renato Appiano, vicepresidente Anpi Torino e Paolo Manera, direttore della Film Commission Torino Piemonte.
E poi il via ai moltissimi premi: Premio “Paolo Gobetti” per i tre ordini di scuole e per il videomaker, i Premi  ANPI “25 aprile” e il  Premio “Città di Torino” e poi i nuovi premi, assegnati dalla Giuria Giovani ( studenti e studentesse dell’Università e delle Scuole secondarie di secondo grado), dal Polo del ‘900 e dalla Film Commission Torino Piemonte. 
Condurrà il presidente dell’Archivio Nazionale cinematografico della Resistenza, Bruno Gambarotta.

Filmare la storia è anche un progetto di alternanza scuola lavoro realizzato dall’Ancr e dall’Ips Albe Steiner e saranno premiati gli autori dei migliori progetti grafici per un logo del concorso.