mercoledì 6 giugno 2018

Repliche al Cinema Centrale dei film premiati al 21° Festival CinemAmbiente

"Genesis 2.0"
I lungometraggi del Concorso internazionale che sono stati premiati al 21° Festival CinemAmbiente saranno proiettati in replica dall’11 al 13 giugno, al Cinema Centrale, alle ore 19.40, secondo il seguente calendario:

Lunedì 11 giugno
Genesis 2.0 di Christian Frei, Maxim Arbugaev (Svizzera 2018, 103’)
vincitore del Premio Asja.energy per il miglior documentario internazionale

Martedì 12 giugno
Do You Trust this Computer? di Chris Paine (USA 2018, 78’)
vincitore del Premio del pubblico IREN - Main sponsor di CinemAmbiente

Mercoledì 13 giugno
The Green Lie (Die grüne Lüge) di Werner Boote (Austria 2018, 97’)
menzione speciale “Ambiente e società” di Arcobaleno cooperativa sociale

Le proiezioni sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Genesis 2.0 di Christian Frei, Maxim Arbugaev (Svizzera 2018, 103’)
Sulle remote isole della Nuova Siberia nell’Oceano Artico, in un’atmosfera quasi primordiale, i cacciatori, spinti dal vantaggioso prezzo dell’oro bianco, cercano le zanne dei mammut estinti. Ma lo scongelamento del permafrost può consegnare loro ben più del prezioso avorio, restituendo una carcassa di mammut sorprendentemente conservata. Tali reperti richiamano l’attenzione di quei ricercatori che, come a seguire una trama fantascientifica, da tempo in varie parti del mondo studiano la possibilità di riportare in vita questo animale, clonandone il DNA. Tuttavia ciò sarebbe solo la prima manifestazione di una prossima grande rivoluzione tecnologica il cui obiettivo è produrre sistemi biologici artificiali completi. Un esercizio. Un gioco da svariati milioni di dollari, dove l’uomo si fa Creatore.

Do You Trust this Computer? di Chris Paine (USA 2018, 78’)
Una sconcertante quantità di dati raccolti, elaborati e ricondotti a noi in un’infinità di App, di ingegnosi dispositivi e annunci pubblicitari mirati. A livello mondiale, questa trasformazione si avverte in tutti gli ambiti, dall'automazione alla diagnostica medica, dalle elezioni politiche agli armamenti. Paine esplora il modo in cui l'Intelligenza Artificiale, ben anticipata come è noto dalla fantascienza, sta iniziando a ridefinire la nostra relazione di fiducia con i computer. Quanto velocemente sta accelerando questa tecnologia e che promesse ci dà? Può davvero costituire una "minaccia esistenziale"? E soprattutto, saremo in grado di controllare ciò che abbiamo creato? Ci si chiede, infatti, se essa inaugurerà un'epoca di potenzialità senza precedenti o se si rivelerà, al contrario, la nostra invenzione finale.

The Green Lie (Die grüne Lüge) di Werner Boote (Austria 2018, 97’)
Quanto influiscono le nostre decisioni d’acquisto sullo sviluppo dell’economia sostenibile? I “prodotti verdi” industriali sono da considerarsi tali o non costituiscono piuttosto una mera strategia di vendita? Da questi dubbi prende il via l’indagine di Werner Boote e dell’ecologista Kathrin Hartmann, che sulle orme della comunicazione “greenwashing” di certe imprese, si inoltra in alcune delle aree più soggette alla politica ingannevole delle aziende. Dal disastro causato dalla BP nella piattaforma petrolifera Deepwater Horizon di Grand Isle agli incendi delle foreste pluviali indonesiane scatenati dai produttori di olio di palma, fino agli effetti dell'allevamento di bestiame sulle popolazioni indigene in Brasile, un dibattito intenso e rivelatore a cui prendono parte anche le eminenti voci di Noam Chomsky e Raj Patel.