domenica 22 luglio 2018

Da oggi a Cinema a Palazzo Reale la rassegna “Itinerari d’autore”

Dalla collaborazione tra Lonely Planet e Distretto Cinema nasce la rassegna “Itinerari d’autore”, all’interno della cornice di “Cinema a Palazzo Reale”. Obiettivo? Approfondire il senso del viaggio attraverso altri mezzi rispetto alle parole e alle descrizioni della celebre guida. «Da tempo la torinese Edt, che da oltre 25 anni pubblica le Lonely Planet in italiano, voleva organizzare un’iniziativa in città - dice Fulvio Paganin, direttore artistico di Cinema a Palazzo Reale - Siamo contenti che sia nata questa collaborazione proprio all’interno di una rassegna che è punto di interesse per molti turisti e ulteriore motivo di valorizzazione per la residenza sabauda».

Si inizia a viaggiare, ma sullo schermo, domenica 22 luglio con, alle 22 nel Cortile di Palazzo Reale, “Il sale della terra”, un itinerario tra lo splendore del mondo e l’irragionevolezza umana ispirato dalla fotografia di Sebastião Salgado, co-diretto da Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado, figlio dell’artista.

Venerdì 1° agosto si continua con “Koyaanisqatsi” di Godfrey Reggio, con le musiche di Philip Glass: un percorso tormentato e frenetico che fa collidere le meraviglie della natura con l’intervento umano sul pianeta.

Mercoledì 8 agosto è in programma “Visages, villages” della regista belga Agnès Varda, premiata quest’anno con l’Oscar alla carriera: un film che reinventa il road movie, portando dalle spiagge «storiche» della Normandia ai dock di Le Havre fino ai villaggi della Provenza. Si viaggia alla scoperta di quello che resta, di quello che cambia e di quello che scompare del mondo operaio e contadino. Ad accompagnarla e a condividere questo progetto, lo street artist JR, famoso per le sue gigantesche fotografie in bianco e nero esposte negli spazi pubblici di tutto il mondo.