mercoledì 11 luglio 2018

Un teaser di "Bene ma non benissimo" al Giffoni 2018

Siamo stati sul set torinese di "Bene ma non benissimo", diretto da Francesco Mandelli, lo scorso maggio. Il film è in post-produzione ma sarà presente al prossimo Giffoni Film Festival.

Fabio Troiano e Francesca Giordano saranno a Giffoni, domenica 22 luglio, per presentare il teaser di “Bene ma non benissimo” di Francesco Mandelli, realizzato appositamente per i giurati che potranno vederlo e discuterne in anteprima. All’incontro parteciperanno anche il produttore Pier Paolo Piastra e il coproduttore Riccardo Neri.

Candida è un'adolescente paffutella e orfana di madre, che vive con il padre Salvo in un piccolo paese del sud. Ama ballare al ritmo delle canzoni di Shade, un famoso rapper di cui è innamorata. Costretta a trasferirsi a Torino con il padre, Candida dovrà affrontare la sfida di una nuova vita. Ma Torino si rivela più dura del previsto, specie quando viene chiamata alla prova più difficile: l'integrazione in una nuova scuola a metà dell'anno scolastico tanto da diventare lo zimbello dei suoi nuovi compagni. Candida stringe però amicizia con Jacopo, un ragazzino introverso e bullizzato dalla classe a cui solo lei riesce a strappare il sorriso. Da semplici compagni di banco diventano ben presto amici inseparabili. Torino si trasforma agli occhi della ragazza in una città a suo modo magica e da scoprire con il suo nuovo amico. Il padre di Jacopo, un facoltoso imprenditore, non vede però di buon occhio la loro amicizia fin quando non sarà costretto a ricredersi.

Nel cast la giovanissima Francesca Giordano (La mafia uccide solo d’estate – La serie), Yan Schevchenko nel ruolo del coprotagonista. Con loro Euridice Axen, Gioele Dix, Giordano De Plano, Gisella Donadoni, Ugo Conti, Rosario Terranova, Emanuele Succa, Luca Zunic, Francesco Bottin e Shade in un cameo nel ruolo di se stesso.

Il film è prodotto da Viva Productions, società di produzione milanese di Pier Paolo Piastra e realizzata con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte e la collaborazione di FIP Film Investimenti Piemonte.

L’opera è realizzata in co-produzione con Fabio Troiano, Vincenzo Terracciano (anche sceneggiatori del film) e con Lupin Film di Riccardo Neri, che ricopre inoltre il ruolo di produttore esecutivo.