lunedì 20 agosto 2018

Al Classico una rassegna dedicata a Movies Inspired

Una nuova rassegna in questo finale di estate per gli appassionati di cinema di Torino: da giovedì 23 agosto al Classico tutti i giorni alle ore 22 un titolo dal catalogo di Movies Inspired.

Si comincia con "Che dio ci perdoni", si prosegue con "Holy Motors", "Corpo e anima", "Ippocrate", "Cave of forgotten dreams", "Mud", "Only lovers left alive", "Joe", "Virgin mountain", "El abrazo de la serpiente", "Omicidio al Cairo", "Abracadabra", "Il cittadino illustre" e - ultimo film, in programma il 5 settembre - "1981: Indagine a New York".

Tutto in versione originale, sempre e per tutti a 4,00 euro.

La settimana di Cinema a Palazzo Reale dal 21 al 26 agosto

"I Vitelloni"
Nel Cortile di Palazzo Reale prosegue per tutto agosto “Cinema a Palazzo Reale”, organizzata da Distretto Cinema con i Musei Reali, il Museo Nazionale del Cinema, la Regione Piemonte e il Comune di Torino. Proiezioni sempre alle 22.

Martedì 21, "Operazione sottoveste",  film commedia del 1959 diretto da Blake Edwards, interpretato da Cary Grant e Tony Curtis. Il cast include diversi attori che sono diventati attori televisivi negli anni '60 e '70: Gavin MacLeod di "Love Boat" e "Un equipaggio tutto matto", Marion Ross di "Happy Days" e Dick Sargent di "Vita da strega".  E' inserito nel ciclo "Amore e altre amenità" che propone, all'interno di "Cinema a Palazzo Reale", cinque prospettive possibili per declinare il sentimento e la passione.

Mercoledì 22, "I vitelloni", film del 1953 diretto da Federico Fellini, selezionato tra i 100 film italiani da salvare. Il film è incentrato sulle vicende di un gruppo di cinque giovani: l'intellettuale Leopoldo, il donnaiolo Fausto, il maturo Moraldo, l'infantile Alberto e l'inguaribile giocatore Riccardo. Fu il primo titolo di Fellini distribuito all'estero. Campione di incassi in Argentina, andò bene in Francia e Gran Bretagna e uscì negli Stati Uniti nel novembre 1956. La sceneggiatura - scritta da Fellini, Flaiano e Tullio Pinelli - è stata candidata agli Oscar del 1958. Il lungometraggio fu presentato nella selezione ufficiale della 14ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.
La trama, scritta inizialmente da Ennio Flaiano, era stata concepita per essere ambientata a Pescara. Fellini decise invece per Rimini, sua città natale e anch'essa una città costiera sul Mare Adriatico. Tuttavia le riprese si svolsero tra Firenze, Viterbo, Ostia e Roma.
Curiosità. Il personaggio di Riccardo è interpretato da Riccardo Fellini, fratello del regista. La voce di Fausto, interpretato da Franco Fabrizi, è doppiata da Nino Manfredi. Nell'ultima scena del film la battuta di Moraldo che saluta Guido dal treno è doppiata da Federico Fellini stesso per rimarcare l'elemento autobiografico della sua partenza dalla città natale.
Viene presentato per "Proibitissimo", la ricerca di Irene Dionisio, con la curatela di Viola Invernizzi e la collaborazione di ANMC, Vittorio Sclaverani, con il supporto di Centre d'Art Contemporain Gèneve, Wild Strawberries e Hangar Creatività, Regione Piemonte, sulla censura nel cinema italiano dal Dopoguerra al '98.

Il film più visto a Torino nel fine settimana è "Ant-Man & the Wasp"

"Ant-Man & the Wasp"
Totali ancora bassi per i bglietti venduti nei cinema di Torino (solo 7.897 nell'intero fine settimana): al primo posto della classifica è il film Marvel "Ant-Man & the Wasp", davanti al blockbuster "Shark" e a "Ocean's 8".

Al quarto posto un'altra novità della settimana, "Darkest Minds", mentre entrano in top ten anche "Most beautiful island", "Crazy & Rich" e "The End? L'inferno fuori".

Quinto un recupero di stagione (andato meno bene al botteghino di quanto meritasse), "Morto Stalin se ne fa un altro".

CLASSIFICA WEEK-END 17-18-19 AGOSTO 2018

1. ANT-MAN AND THE WASP 2.595 (2.568 in 2d + 27 in 3d) € 16.556
2. SHARK - IL PRIMO SQUALO   1.419 (842 in 2d + 577 in 3d) € 9.411
3. OCEAN'S 8 825 € 5.162
4. DARKEST MINDS   400 € 2.547
5. MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO   342 € 1.647
6. MOST BEAUTIFUL ISLAND 291 € 1.627
7. CRAZY & RICH   261 € 1.674
8. THE END? - L'INFERNO FUORI 247 € 1.686
9. IL TUO EX NON MUORE MAI   209 € 1.135
10. PARIGI A PIEDI NUDI   147 € 719

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di lunedì 20 agosto 2018

Sul Corriere Torino bella pagina a firma Fabrizio Dividi, un lungo viaggio nei ricordi di Lorenzo Ventavoli, decano del cinema torinese (e non solo). Una lettura appassionata e interessante.

Niente da segnalare su La Stampa Torino e su La Repubblica Torino.

CronacaQui Torino non esce il lunedì.

domenica 19 agosto 2018

Rassegna stampa di domenica 19 agosto 2018

Articolo a firma Fabrizio Dividi sul Corriere Torino dedicato a Cinema a Palazzo Reale, stasera c'è "Million Dollar Baby" di Clint Eastwood.

Due mini-box su La Repubblica Torino nella pagina Giorno & Notte, uno su "Million Dollar Baby" e uno sul Festival dell'Estate del cinema Romano.

Niente da segnalare su La Stampa Torino.

CronacaQui Torino non è in edicola domenica e lunedì.

sabato 18 agosto 2018

Rassegna stampa di sabato 18 agosto 2018

Su La Repubblica Torino spazio a un articolo sulla serata di Cinema a Palazzo Reale con "L'uccello dalle piume di cristallo", in un box invece la segnalazione di "Come un gatto in tangenziale" in piazza Delpiano.

Adele Palumbo su CronacaQui Torino propone un riassunto dei film del weekend di Cinema a Palazzo Reale, mentre a pagina 35 il consueto spazio alle nostre recensioni dei film in sala (con approfondimento su "Ant-Man & the Wasp").

Sul Corriere Torino Fabrizio Dividi scrive di "Morto Stalin se ne fa un altro", oggi al Festival dell'Estate del cinema Romano.

Niente da segnalare su La Stampa Torino.

venerdì 17 agosto 2018

Box Office Torino: il più visto è ancora "Shark"

"Ant-Man & the Wasp"
Primo posto assoluto per "Shark", che conquista il primo posto grazie all'ottimo risultato della sua versione in 3d.

Secondo posto ottenuto in pochi giorni per il nuovo film Marvel "Ant-Man & the Wasp", nettamente davanti a "Il tuo ex non muore mai".

Spazio in classifica ancora per molti recuperi di stagione e per alcune anteprime di blockbuster in uscita nelle prossime settimane.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 10 A GIOVEDÌ 16 AGOSTO 2018

1. SHARK - IL PRIMO SQUALO   6.430 (3.888 in 2d + 2.542 in 3d) € 44.067
2. ANT-MAN AND THE WASP 4.467 (4.370 in 2d + 97 in 3d) € 29.281
3. IL TUO EX NON MUORE MAI   2.965 € 14.143
4. OCEAN'S 8 2.316 € 13.939
5. MAMMA MIA! CI RISIAMO   721 € 4.540
6. HEREDITARY - LE RADICI DEL MALE 625 € 3.998
7. SKYSCRAPER   533 € 3.453
8. DARKEST MINDS   471 € 2.877
9. JURASSIC WORLD - IL REGNO DISTRUTTO   342 € 1.940
10. COME TI DIVENTO BELLA   326 € 1.909
11. DARK HALL   326 € 2.087
12. LUIS E GLI ALIENI   267 € 1.671
13. 1945 266 € 1.357
14. THE END? - L'INFERNO FUORI 258 € 1.700
15. MONTPARNASSE - FEMMINILE SINGOLARE   240 € 1.175
16. DOPPIO AMORE   197 € 952
17. BENVENUTO IN GERMANIA!   193 € 1.100
18. NICO, 1988 171 € 824
19. CRAZY & RICH   159 € 1.039
20. RESTA CON ME   150 € 842

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di venerdì 17 agosto 2018

Tanto cinema su La Repubblica Torino: Andrea Lavalle ha una pagina intera da sfruttare: grande spazio per il nuovo film di Vincenzo Badolisani, regista storico de "I ragazzi di Torino sognano Tokyo e vanno a Berlino", ora alle prese con "Il regista"; un articolo è dedicato al set cittadino della fiction Mediaset "Non mentire".
Jacopo Ricca affronta i dati di afflusso a Ferragosto nei musei torinesi: in quello del Cinema da sabato a Ferragosto sono stati venduti oltre 10mila tagliandi, 10.215 per la precisione, con un più 2,5 per cento rispetto al 2017, quando ci si fermò a 9.987 persone.
Nei box si ricorda il Festival dell'Estate al cinema Romano e "La signora di Shanghai" a Cinema a Palazzo Reale.

Due articoli da segnalare sul Corriere Torino: Ilaria Dotta analizza i dati dei musei torinesi, Fabrizio Dividi presenta la serata di corti horror questa sera, venerdì 17, al Polski Kot.

CronacaQui Torino ricorda l'appuntamento di domani sera, in piazza Delpiano, con il film “Come un gatto in tangenziale”.

Niente da segnalare su La Stampa Torino.

giovedì 16 agosto 2018

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 16 agosto 2018

"La vera storia di Olli Maki"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 16 agosto nelle sale di prima e seconda visione (alcuni in sala dal 14, altri dal 15...).

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

ANT-MAN & THE WASP (Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
LA VERA STORIA DI OLLI MAKI (Classico, Due Giardini)
MOST BEAUTIFUL ISLAND (Due Giardini, F.lli Marx)
THE END? L'INFERNO FUORI (Massaua, Reposi, The Space, Uci)
DARKEST MINDS (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
CRAZY & RICH (Reposi, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

mercoledì 15 agosto 2018

Rassegna stampa di mercoledì 15 agosto 2018

Due begli articoli da segnalare su La Stampa Torino: Miriam Massone approfondisce la chiusura (momentanea?) del bar del Museo del Cinema, Francesca Rosso scrive una pagina intera su "Harry ti presento Sally", domani a Cinema a Palazzo Reale (con anche l'elenco dei buoni motivi per (ri)vederlo).

Box a firma Fabrizio Dividi sul Corriere Torino per "Grand Budapest Hotel", stasera a Cinema a Palazzo Reale.

Su CronacaQui Torino box dedicato a "Harry ti presento Sally" e la nostra rubrica settimanale dedicata alle uscite in sala di oggi a Torino.

Brevissima nota su La Repubblica Torino dedicata a "Grand Budapest Hotel".

martedì 14 agosto 2018

Campagna di crowdfunding per il festival Lusitania

Lo abbiamo iniziato a presentare qualche giorno fa, ma torniamo subito e volentieri a parlare di Lusitania, il nuovo festival cinematografico torinese dedicato al Portogallo in partenza dal prossimo novembre perché è stata avviata sul sito di Produzioni dal Basso una campagna di crowdfunding ad hoc.

Il festival sarà strutturato in 10 proiezioni, suddivise in 3 focus tematici, che avranno luogo tra il 2 e il 5 novembre nella Sala 3 del Cinema Massimo di Torino, inframezzate da una serie di incontri culturali con esperti e ospiti internazionali che approfondiranno vari aspetti della cultura lusitana contemporanea. Lusitania è un progetto del collettivo artistico Sindacato Belleville e del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Per informazioni: Lusitania

Rassegna stampa di martedì 14 agosto 2018

Bella pagina intera su La Stampa Torino, a firma Andrea Parodi, sui 50 anni dalla lavorazione del film "The Italian Job", che portò in centro a Torino mitici inseguimenti a bordo di Mini. Film epocale.
In un box sugli eventi di Ferragosto, "Grand Budapest Hotel" a Palazzo Reale.

Sul Corriere Torino Ilaria Dotta racconta "Anima", mostra di Andrea Blasich a Mondovì, tra arte e cinema d'animazione.

Su La Repubblica Torino Gabriella Crema dedica un articolo agli appuntamenti del ponte di Ferragosto, tra cui Cinema a Palazzo Reale.

Per CronacaQui Torino Adele Palumbo dedica un box alla programma "da Oscar" di Cinema a Palazzo Reale.

lunedì 13 agosto 2018

"Shark" è il film più visto a Torino nel fine settimana

"Shark"
Primo posto assoluto (e sarebbe terza la sua versione in 3d!) per "Shark - Il primo squalo", blockbuster estivo con Jason Statham che sta ridando ossigeno ai cinema italiani in questo agosto.

Secondo posto per l'altra novità di settimana, "Il tuo ex non muore mai".

Quarte e quinte due anteprima di film dal grosso budget in uscita in questi giorni, "Ant-Man & the Wasp" e "Mamma mia! Ci risiamo".

Non entra in top ten con 106 spettatori l'anteprima di "Darkest Minds".

CLASSIFICA WEEK-END 10-11-12 AGOSTO 2018

1. SHARK - IL PRIMO SQUALO   3.519 (2.119 in 2d + 1.400 in d) € 24.993
2. IL TUO EX NON MUORE MAI   1.962 € 9.306
3. OCEAN'S 8 1.326 € 8.112
4. ANT-MAN AND THE WASP 860 (822 in 2d + 38 in 3d) € 6.046
5. MAMMA MIA! CI RISIAMO   721 € 4.540
6. HEREDITARY - LE RADICI DEL MALE 412 € 2.692
7. SKYSCRAPER 360 € 2.383
8. DARK HALL   199 € 1.271
9. JURASSIC WORLD - IL REGNO DISTRUTTO   198 € 1.101
10. DOPPIO AMORE   197 € 952

(Dati Cinetel)

La settimana di Cinema a Palazzo Reale 14-19 agosto

"Harry ti presento Sally"
Nel Cortile di Palazzo Reale prosegue per tutto agosto “Cinema a Palazzo Reale”, organizzata da Distretto Cinema con i Musei Reali, il Museo Nazionale del Cinema, la Regione Piemonte e il Comune di Torino. Proiezioni sempre alle 22.

Previste, questa settimane, due aperture serali straordinarie dei Musei Reali in vista del Ferragosto: un’occasione per visitare la più prestigiosa tra le residenze reali piemontesi e poi assistere al film. Martedì 14 agosto apertura 20-23, mercoledì 15 agosto apertura 21-24.

Martedì 14. "Tre manifesti a Ebbing, Missouri",  il film del 2017 scritto e diretto da Martin McDonagh, con protagonisti Frances McDormand, Woody Harrelson, Sam Rockwell, John Hawkes e Peter Dinklage. Il film è stato proiettato, in anteprima mondiale, in concorso alla 74ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia il 4 settembre 2017 dove ha ricevuto molti applausi. Ha vinto due Premi Oscar 2018: miglior attrice a Frances McDormand  e miglior attore non protagonista a Sam Rockwell.
Apertura serale straordinaria dei Musei Reali dalle 20 alle 23.

Mercoledì 15. "Grand Budapest Hotel" di W. Anderson. Il film è stato richiesto dal pubblico partecipante all'edizione 2017. Scritto, diretto e co-prodotto da Wes Anderson, ispirato alle opere di Stefan Zweig. Il film è stato scelto come film d'apertura della 64ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino, aggiudicandosi il Gran premio della giuria.
Apertura serale straordinaria dei Musei Reali dalle 21 alle 24.

Giovedì 16. “Harry ti presento Sally” di R. Reiner. Nel 2000 l'American Film Institute lo ha inserito al 23º posto nella classifica delle migliori cento commedie americane di tutti i tempi. Viene presentato per il ciclo "Amore e altre amenità" che, attraverso cinque lungometraggi, racconta l'amore al cinema.

Venerdì 17. “La signora di Shanghai”, film del 1947 diretto da Orson Welles - anche protagonista del film assieme a Rita Hayworth ed Everett Sloane - tratto dal romanzo “L'altalena della morte” o “Se muoio prima di svegliarmi” di Sherwood King.

Sabato 18. “L'uccello dalle piume di cristallo”, film del 1970, il primo diretto da Dario Argento, che dell'opera ha firmato anche soggetto e sceneggiatura, liberamente ispirata al romanzo La statua che urla (The Screaming Mimi) di Fredric Brown.
Il film è il primo episodio della “Trilogia degli animali” diretta dal regista.

Domenica 19. “Million Dollar Baby”, film del 2004 interpretato, diretto e prodotto da Clint Eastwood. Dedicato al mondo della boxe e tratto da un racconto della raccolta Rope Burns di F.X. Toole, il film vede come protagonisti accanto a Clint Eastwood Hilary Swank e Morgan Freeman. Aggiudicandosi quattro dei premi principali (miglior film, miglior regia, miglior attrice protagonista a Hilary Swank e miglior attore non protagonista a Morgan Freeman), il film è stato il protagonista dei premi Oscar 2005.

UTILITIES
Inizio spettacoli ore 22. Il costo del biglietto intero (laddove non diversamente indicato) è di 6 euro. Ingresso ridotto a 5 euro per universitari, Abbonamento Torino Musei, dipendenti MiBACT e Soci CRAL BBCC “Rino Rossi”. Gli over 65 anni pagano 4 euro. Conveniente la formula dell’abbonamento alla rassegna: la tessera per dieci film costa 40 euro. Ci sono alcune serate speciali con biglietto unico.Chi acquista il biglietto di ingresso ai Musei Reali ha diritto al biglietto ridotto allo spettacolo. Viceversa, il biglietto del film dà diritto all’ingresso ridotto ai Musei Reali (€ 10). Presentando alla Gam il biglietto intero degli spettacoli di Cinema a Palazzo Reale sarà possibile entrare con ingresso ridotto alla mostra, e con i biglietti di ingresso di Palazzo Madama, Mao e Gam si potrà usufruire dell’ingresso ridotto alla rassegna e viceversa.

Rassegna stampa di lunedì 13 agosto 2018

Niente da segnalare dalle pagine di Corriere Torino, La Stampa Torino e La Repubblica Torino.

CronacaQui Torino non è in edicola domenica e lunedì.

domenica 12 agosto 2018

Rassegna stampa di domenica 12 agosto 2018

Sulla prima pagina de La Stampa Torino Tiziana Platzer celebra il successo a Locarno di un film passato dal TorinoFilmLab. Negli spettacoli, Francesca Rosso ricorda i prossimi appuntamenti di Cinema a Palazzo Reale.

Nella pagina In Città de La Repubblica Torino due box a tema: uno su "Vacanze romane" stasera a Cinema a Palazzo Reale, uno sul programma odierno di Cinemambiente in Valchiusella.

Il Corriere Torino ospita solo una breve sui risultati del TorinoFilmLab a Locarno.

CronacaQui Torino non è in edicola domenica e lunedì.

sabato 11 agosto 2018

Il TorinoFilmLab vince (di nuovo) il festival di Locarno

Si conclude oggi il Festival del cinema di Locarno, in Svizzera: come già avvenuto nel 2016 con il bulgaro "Godless", anche quest'anno ha vinto un film realizzato grazie al TorinoFilmLab, il singaporese "A Land Imagined" di Yeo Siew Hua.

Il film è stato supportato dal TorinoFilmLab attraverso il TFL Audience Design Fund.

Wang, un solitario operaio edile proveniente dalla Cina, sviluppa un’amicizia virtuale con un misterioso giocatore, ma dopo un po’ scompare nei pressi di un’area di recupero a Singapore. Lok, un detective della polizia, si mette sulle sue tracce.

Online il bando del “Piemonte Film Tv Fund”

È online sul sito della Regione Piemonte, il primo bando del “Piemonte Film Tv Fund”, che mette a disposizione di micro, piccole e medie imprese 1,5 milioni di euro per lo sviluppo di produzioni audiovisive, cinematografiche e televisive sul territorio regionale, afferenti le seguenti categorie: lungometraggio, film tv e serie tv. 

Una misura per favorire l’avvio di progetti e la crescita delle imprese già presenti sul territorio, nonché l’insediamento di nuove attività: le aziende che faranno domanda – entro il 28 settembre - avranno la possibilità di accedere a un contributo a fondo perduto, per un importo massimo per ciascun progetto di 200mila euro.

“Questo bando rappresenta l’avvio vero e proprio di una misura inedita, che include per la prima volta le imprese del settore audiovisivo all’interno dei fondi FESR e dota le aziende del settore, già attive sul nostro territorio o che potranno essere costituite, di uno strumento per essere più competitive – dichiara Antonella Parigi, assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte - Un risultato importante, e un ulteriore sostegno a un comparto, quello delle produzioni, per la cui crescita siamo fortemente impegnati, nella convinzione che l’industria creativa possa costituire un’importante leva di sviluppo”. 

Il Fondo ha una dotazione complessiva di 4,5 milioni per il triennio 2018-2020, nell’ambito dei fondi FESR all’interno dell’Asse III (Competitività dei sistemi produttivi).   

Per maggiori informazioni: www.regione.piemonte.it/attivitaProduttive/web/fondi-strutturali-por-fesr-2014-2020/bandi-e-finanziamenti/piemonte-film-tv-fund

Rassegna stampa di sabato 11 agosto 2018

Fabrizio Dividi sul Corriere Torino racconta gli ultimi due giorni di Cinemambiente in Valchiusella, con intervista al direttore Gaetano Capizzi.

Su La Stampa Torino Francesca Rosso racconta la serata di Cinema a Palazzo Reale, Tiziana Platzer il programma odierno di Cinemambiente in Valchiusella.

CronacaQui Torino ospita una pagina, a firma Simona Totino, sull'arrivo in città del set della fiction Mediaset "Non Mentire" diretta da Gianluca Maria Tavarelli.
Come di consueto, è presente la pagina di recensioni dei film in sala curata dall'Agenda del Cinema.
Due box sono dedicati a Cinema a Palazzo Reale e a "Il sale della terra" al Bunker.

Due brevi segnalazioni su La Repubblica Torino nella pagina In Città, per Cinemambiente in Valchiusella e per il Festival dell'Estate al cinema Romano.

venerdì 10 agosto 2018

Box Office Torino: "Ocean's 8" primo, ma arriva "Shark"

"Shark"
Ancora una volta al primo posto nella classifica dei film più visti a Torino "Ocean's 8", ma è già secondo dopo solo un giorno di programmazione, e probabile vincitore del fine settimana, il nuovo film con Jason Statham, "Shark".

A seguire "Hereditary" e a "Skyscraper", quinta l'altra novità di settimana, la commedia "Il tuo ex non muore mai".

Tante le pellicole di stagione riproposte in questo periodo e tornate in classifica: al quindicesimo posto c'è addirittura l'ultimo capitolo della saga di "Harry Potter"...

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 3 A GIOVEDÌ 9 AGOSTO 2018

1. OCEAN'S 8 4.442 € 25.946
2. SHARK - IL PRIMO SQUALO  1.656 (1.052 in 2d + 604 in 3d) € 10.968
3. HEREDITARY - LE RADICI DEL MALE 1.394 € 8.715
4. SKYSCRAPER 1.196 € 7.282
5. IL TUO EX NON MUORE MAI   972 € 4.576
6. DARK HALL 799 € 4.779
7. JURASSIC WORLD - IL REGNO DISTRUTTO   471 € 1.967
8. LUIS E GLI ALIENI   370 € 2.122
9. IL SACRIFICIO DEL CERVO SACRO   328 € 1.816
10. LA CASA SUL MARE   289 € 1.601
11. LE ULTIME 24 ORE   263 € 1.612
12. 12 SOLDIERS   214 € 1.222
13. JUMANJI: BENVENUTI NELLA GIUNGLA   207 € 755
14. AMICHE DI SANGUE   172 € 1.002
15. HARRY POTTER E I DONI DELLA MORTE - PARTE 2    165 € 648
16. STRONGER - IO SONO PIU' FORTE 160 € 865
17. LA MELODIE 157 € 745
18. MR. OVE   149 € 701
19. TOGLIMI UN DUBBIO   148 € 810
20. VISAGES VILLAGES 147 € 716

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di venerdì 10 agosto 2018

Il Corriere Torino presenta due notizie di cinema: Fabrizio Dividi racconta la serata di Cartoni animati croati al Polski Kot, in un box poi la serata di oggi di Cinemambiente in Valchiusella.

Su La Stampa Torino solo un breve box dedicato a Cinemambiente in Valchiusella.

Niente da segnalare su La Repubblica Torino e su CronacaQui Torino.

giovedì 9 agosto 2018

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 9 agosto 2018

"Il tuo ex non muore mai"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 9 agosto nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

IL TUO EX NON MUORE MAI (Lux, Massaua, Reposi, Uci)
SHARK - IL PRIMO SQUALO (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Rassegna stampa di giovedì 9 agosto 2018

Due pagine di cinema su La Stampa Torino: Tiziana Platzer racconta Cinemambiente in Valchiusella, Francesca Rosso la serata sulla censura a Cinema a Palazzo Reale con "Umberto D".

Su La Repubblica Torino brevi segnalazioni per "Umberto D" e per Cinemambiente in Valchiusella.

CronacaQui Torino ricorda "Umberto D" e Cinemambiente in Valchiusella, oltre a ospitare come tutti i giovedì le nostre recensioni dei film in sala.

Niente da segnalare su Corriere Torino.

mercoledì 8 agosto 2018

"Dancing Paradiso" a settembre al cinema Massimo

Nuovo appuntamento al cinema Massimo con gLocal Doc, la rassegna ideata da Piemonte Movie, in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema e Film Commission Torino Piemonte che porta in sala il cinema del reale. Venerdì 14 settembre alle ore 20.30 è in programma "Dancing Paradiso".

Max Chicco
Dancing Paradiso
(Italia 2018, 36’, HD, col.)
Questa è la storia del Dancing Paradiso, una sala da ballo aperta negli anni Settanta a Basta di Mondovì, che ha inseguito le illusioni di un immaginario lontano, una storia di provincia a cui in fondo andava bene essere se stessa. È la storia di Paola, ape-regina di un mondo notturno senza peccato e senza colpa, indimenticata matrona di una storia che vivrà per sempre. Il documentario, girato nel 2007, è stato recentemente completato e montato per riaprire le porte proibite del vecchio dancing e soffiare via la polvere che si è depositata su un luogo, a suo modo, mitico.

Prima del film incontro con il regista, il co-sceneggiatore Fulvio Gatti e Alessandro Gaido (presidente Associazione Piemonte Movie)

Rassegna stampa di mercoledì 8 agosto 2018

Pagina dedicata al cinema sul Corriere Torino: Fabrizio Dividi intervista i gestori del mitico cinema Sabrina di Bardonecchia, Manlio Gasparotto parla de "Il Patto della Montagna", in programma a Cervino Cinemountain.

Su La Repubblica Torino Andrea Lavalle intervista i registi del documentario (in lavorazione) "Controcorrente", Claudia Carotenuto e Daniele Giustozzi. E poi, alcuni box informativi che segnalano il cinema a Mondovicino, "Visages Villages" a Palazzo Reale, il Festival dell'Estate del cinema Romano.

CronacaQui Torino punta sui set piemontesi in tv (Simona Totino per "Sacrificio d'amore" e "XFactor"), ma si segnala anche la serata di Cinema a Palazzo Reale e "Cattivissimo me 3" a Mondovicino.

La Stampa Torino ospita solo un piccolo box su Cinema a Palazzo Reale.

martedì 7 agosto 2018

Lusitania, dal 2 al 5 novembre a Torino le Giornate del cinema portoghese

Un nuovo interessante appuntamento cinematografico si aggiunge al ricco calendario cittadino: dal 2 al 5 novembre il cinema Massimo ospiterà Lusitania, le Giornate del cinema portoghese.

Ecco il testo dell'annuncio apparso oggi sulla pagina Facebook dell'evento:

Dopo qualche mese di silenzio, riorganizzazione e planning feroce e serrato siamo lieti ed onorati di attraversare con voi la soglia di questa nuova grande impresa a conduzione familiare.
Dopo le inaspettate e calorose reazioni ottenute con la rassegna "Altre Visioni || Immagini dal mondo nuovo", il Sindacato Belleville ha pensato fosse il caso di "allargarsi" un pochetto: LUSITANIA è un festival vero e proprio, il primo immaginato, disegnato e costruito nel dettaglio esclusivamente da noi ed il primo in Italia a trattare approfonditamente ogni forma, immagine e manifestazione del cinema e della fervida scena culturale portoghese.
Ci abbiamo messo dentro incontri con registi, dibattiti, masterclass, approfondimenti culturali, sangue, sudore e ambizione, tre giorni di fuoco e bellezza che anche stavolta vedranno la luce grazie all'egida santa, benedetta e necessaria del Museo Nazionale del Cinema di Torino e di moltissime e grossissime partnership che ci fanno fremere di gioia e ansia-da-prestazione e che annunceremo passo dopo passo nei giorni che verranno. 
"Lusitania" è un'idea semplice trasformatasi in una galassia di contatti, direzioni e significati, entrate a farne parte!!

Rassegna stampa di martedì 7 agosto 2018

Francesca Rosso su La Stampa Torino dedica un ampio approfondimento a Cinema a Palazzo Reale, alla sezione sui viaggi creata insieme a Lonely Planet (domani, "Visages Villages"), ai film scelti dal pubblico (oggi, "L'Avventura"). Un box è riservato agli orari estivi del Museo del Cinema.

Il Corriere Torino ospita un breve articolo di Fabrizio Dividi su "L'Avventura" e un box sul programma odierno del Cervino Cinemountain.

Solo due brevi box nella pagina In Città su La Repubblica Torino: uno per Cervino Cinemountain e l'altro per il Festival dell'Estate del cinema Romano.

CronacaQui Torino racconta la serata di oggi a Cinema a Palazzo Reale con "L'Avventura" e dedica un breve box ai vincitori del Sestriere Film Festival.

lunedì 6 agosto 2018

Ricca settimana di proiezioni per Cinema a Palazzo Reale

"Visages, Villages"
Nel Cortile di Palazzo Reale prosegue per tutto agosto “Cinema a Palazzo Reale”, organizzata da Distretto Cinema con i Musei Reali, il Museo Nazionale del Cinema, la Regione Piemonte e il Comune di Torino. Proiezioni sempre alle 22.

Martedì 7. «L'avventura» di Michelangelo Antonioni: il titolo è stato votato dal pubblico di “Cinema a Palazzo Reale” dello scorso anno.
Film del 1960, è il primo capitolo della cosiddetta "trilogia dell'incomunicabilità", proseguita con “La notte” e conclusa da “L'eclisse”. Il film, il più lungo del cineasta estense (2 ore e 25 minuti), segna l'inizio del sodalizio sentimentale-artistico fra Antonioni e Monica Vitti. Presentato in concorso al 13º Festival di Cannes, vinse il Premio della giuria, mentre quell'anno la Palma d'oro andò a "La dolce vita" di Federico Fellini.

Mercoledì 8. Serata sul viaggio in collaborazione con Lonely Planet che ha scelto di collaborare con "Cinema a Palazzo Reale" proponendo tre documentari nella rassegna, racchiusi sotto il titolo “Itinerari d’autore”: l’obiettivo è approfondire il senso del viaggio attraverso altri mezzi rispetto alle parole e alle descrizioni della guida.
In programma “Visages, villages” della regista belga Agnès Varda, premiata quest’anno con l’Oscar alla carriera: un film che reinventa il road movie, portandoci dalle spiagge storiche della Normandia ai dock di Le Havre fino ai villaggi della Provenza. Si viaggia alla scoperta di quello che resta, di quello che cambia e di quello che scompare del mondo operaio e contadino.
Introduce il film Tiziana Mascarello, Lonely Planet.

Giovedì 9. “Umberto D.” di V. De Sica per «Proibitissimo»
Proibitissimo è un progetto di Irene Dionisio, con la curatela di Viola Invernizzi e la collaborazione di ANMC, Vittorio Sclaverani, con il supporto di Centre d'Art Contemporain Gèneve, Wild Strawberries e Hangar Creatività, Regione Piemonte: si tratta di una ricerca collettiva e processuale sulla censura nel cinema italiano dal Dopoguerra al '98, attraverso una mostra, una videoinstallazione, un progetto editoriale e questa rassegna cinematografica. Scritto e sceneggiato da Cesare Zavattini, nonostante sia considerato da buona parte della critica una delle migliori opere cinematografiche di De Sica e uno dei capolavori del Neorealismo, "Umberto D." fu, a livello di pubblico, uno dei meno compresi: quando uscì nelle sale cinematografiche, incontrò non pochi ostacoli: come con il precedente "Ladri di biciclette", ci fu chi si lamentò per il fatto che vi veniva mostrata la realtà con drammatico realismo.
Dichiarazione di Irene Dionisio, curatrice del progetto Proibitissimo: «Tra i film scelti per essere proposti a Cinema a Palazzo Reale, non poteva mancare Umberto D. di De Sica. E' il film per il quale Giulio Andreotti, allora sottosegretario allo spettacolo, pronunciò le famose parole che i panni sporchi si debbono lavare in casa».

Venerdì 10. Evento speciale dedicato ai giovani tra i 15 e i 35 anni: prevista una proiezione dedicata alla Sindone sullo schermo di "Cinema a Palazzo Reale" e poi la visita esclusiva al Sacro Lino. Partecipazione, solo su prenotazione, sul sito www.sinodo2018.it. L'iniziativa rientra nel programma di iniziative curato dalle 17 Diocesi della Regione ecclesiastica di Piemonte e Valle d’Aosta per il 9, 10 e 11 agosto.

Sabato 11. “Il promontorio della paura”, film del 1962 diretto da J. Lee Thompson ed interpretato da Robert Mitchum e Gregory Peck, basato sul romanzo "The Executioners" di John D. MacDonald. Il film è stato richiesto dal pubblico partecipante all'edizione 2017. 
Il titolo è stato votato dal pubblico di “Cinema a Palazzo Reale” dello scorso anno.

Domenica 12. “Vacanze romane”,  film del 1953 diretto da William Wyler, interpretato da Gregory Peck e Audrey Hepburn. Il film di Wyler, che capovolge la storia di Cenerentola, rese famosa la Hepburn, che prima di allora aveva interpretato ruoli secondari in varie produzioni britanniche ed era conosciuta dal pubblico statunitense per la sua interpretazione di Gigi, nell'omonima commedia teatrale. Inoltre fu il film che rese famosa in tutto il mondo anche la Vespa.
E' inserito nel ciclo "Amore e altre amenità" che propone, all'interno di "Cinema a Palazzo Reale", cinque prospettive possibili per declinare il sentimento e la passione.

UTILITIES
Inizio spettacoli ore 22. Il costo del biglietto intero (laddove non diversamente indicato) è di 6 euro. Ingresso ridotto a 5 euro per universitari, Abbonamento Torino Musei, dipendenti MiBACT e Soci CRAL BBCC “Rino Rossi”. Gli over 65 anni pagano 4 euro. Conveniente la formula dell’abbonamento alla rassegna: la tessera per dieci film costa 40 euro. Ci sono alcune serate speciali con biglietto unico.Chi acquista il biglietto di ingresso ai Musei Reali ha diritto al biglietto ridotto allo spettacolo. Viceversa, il biglietto del film dà diritto all’ingresso ridotto ai Musei Reali (€ 10). Presentando alla Gam il biglietto intero degli spettacoli di Cinema a Palazzo Reale sarà possibile entrare con ingresso ridotto alla mostra, e con i biglietti di ingresso di Palazzo Madama, Mao e Gam si potrà usufruire dell’ingresso ridotto alla rassegna e viceversa.

"Ocean's 8" il film più visto a Torino nel weekend

"Ocean's 8"
Sempre "Ocean's 8" in testa alla classifica dei film più visti a Torino, anche questa settimana. Nettamente staccato il secondo, l'horror "Hereditary", e il terzo "Skyscraper".

Quarto "Dark Hall", fuori classifica con 94 spettatori l'altra novità di settimana, "Amiche di sangue".

Buoni risultati generale dal Festival dell'Estate del cinema Romano.

CLASSIFICA WEEK-END 3-4-5 AGOSTO 2018

1. OCEAN'S 8 2.697 € 16.634
2. HEREDITARY - LE RADICI DEL MALE 725 € 4.809
3. SKYSCRAPER   676 € 4.332
4. DARK HALL 410 € 2.604
5. JURASSIC WORLD - IL REGNO DISTRUTTO   308 € 1.238
6. LA CASA SUL MARE   197 € 1.121
7. IL SACRIFICIO DEL CERVO SACRO   195 € 1.105
8. LE ULTIME 24 ORE   170 € 1.092
9. LUIS E GLI ALIENI   149 € 932
10. TOGLIMI UN DUBBIO   148 € 810

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di lunedì 6 agosto 2018

Niente da segnalare sui giornali in edicola oggi.

domenica 5 agosto 2018

Rassegna stampa di domenica 5 agosto 2018

La Repubblica Torino dedica due box nella pagina In Città al cinema: uno per l'apertura del Cervino Cinemountain, l'altro per la chiusura del Sestriere Film Festival.

La Stampa Torino ospita un box su Cinemambiente in Valchiusella.

Niente da segnalare sul Corriere Torino, non esce la domenica CronacaQui.

sabato 4 agosto 2018

Contest Savoia, annunciati i 10 titoli finalisti

Si sono appena concluse le fasi di selezione del Contest Savoia, il progetto speciale lanciato lo scorso autunno da Film Commission Torino Piemonte, FIP Film Investimenti Piemonte e Regione Piemonte volto a ideare una serie televisiva dedicata alla dinastia dei Savoia e al territorio piemontese.

I colloqui di approfondimento, svoltisi alla presenza del Comitato Scientifico del Contest, hanno individuato dieci progetti finalisti:

A TAVOLA COI RE, di Mario Cristiani, CristianoTesta
I GIORNI DELLA VOLPE, di Ruben Marciano, Francesco Baucia, Nicola Peirano
IL FIGLIO DEL RE, di Francesco Renda, Arrigo Verderosa, Luca Pisani
IL MARCHESE DEL LUPO, di Alessandro Regaldo, Andrea Scaglione, Piero Soria
L'AQUILA E LA CROCE, di Davide Savelli, Massimiliano Griner
LA DINASTIA, di Mirko Cetrangolo
LA REGINA DI CIPRO, di Massimo De Angelis
MADAMA REALE, di Laura Piani, Tara Mulholland
SAVOIA: IL PRIMO RE, di Marcello Pedretti, Simone Metalli, Marcello Trazzi
THEATRUM SABAUDIAE - LA SERIE, di Corrado Trione

Le fasi conclusive del Contest e i progetti finalisti verranno presentati durante la prossima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia - lunedì 3 settembre, presso l'Italian Pavilion - nel corso di un evento organizzato da Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte.

Rassegna stampa di sabato 4 agosto 2018

CronacaQui Torino ospita un box sul gran finale del Sestriere Film Festival, oltre alla pagina con recensioni e consigli sui film in sala a cura dell'Agenda del Cinema a Torino.

Leonardo Bizzaro su La Repubblica Torino dedica una pagina intera al Cervino Cinemountain, mentre nella pagina di appuntamenti In Città trovano spazioe le segnalazioni de "Il cacciatore" a Cinema a Palazzo Reale e il Sestriere Film Festival.

Solo Cinemambiente in Valchiusella trova spazio nei box de La Stampa Torino.

Niente da segnalare sul Corriere Torino.

venerdì 3 agosto 2018

Box Office Torino: vince ancora "Ocean's 8"

"Ocean's 8"
Quasi un torinese su due questa settimana ha scelto al cinema di vedere "Ocean's 8", nettamente primo in classifica davanti a "Hereditary" e "Skyscraper".

I due film usciti questa settimana: "Dark Hall" (uscito mercoledì) è dodicesimo, "Amiche di sangue" (uscito ieri) si ferma invece solamente a 31 spettatori totali.

Quinto "Luis e gli alieni", undicesimo il film italiano "Manuel", inserito nel Festival dell'Estate del cinema Romano e che avrebbe di certo meritato un'uscita più "regolare".

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 27 A GIOVEDÌ 2 AGOSTO 2018

1. OCEAN'S 8 7.249 € 42.359
2. HEREDITARY - LE RADICI DEL MALE 2.430 € 15.032
3. SKYSCRAPER 1.838 € 10.983
4. LE ULTIME 24 ORE   542 € 3.226
5. LUIS E GLI ALIENI   507 € 2.955
6. JURASSIC WORLD - IL REGNO DISTRUTTO   472 € 2.974
7. LA CASA SUL MARE   405 € 2.118
8. IL SACRIFICIO DEL CERVO SACRO   348 € 2.000
9. 12 SOLDIERS   314 € 1.767
10. LA PRIMA NOTTE DEL GIUDIZIO   314 € 2.047
11. MANUEL  255 € 1.219
12. DARK HALL   247 € 1.308
13. UN AMORE SOPRA LE RIGHE   230 € 1.103
14. IO, DIO E BIN LADEN    222 € 1.380
15. THIS BEAUTIFUL FANTASTIC 214 € 1.143
16. QUELLO CHE NON SO DI LEI   197 € 950
17. STRONGER - IO SONO PIU' FORTE 195 € 1.101
18. BENT - POLIZIA CRIMINALE 175 € 986
19. LA TRUFFA DEL SECOLO 150 € 805
20. 1945   150 € 802

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di venerdì 3 agosto 2018

Su CronacaQui Torino segnalazione per il Sestriere Film Festival e lunga intervista, a firma Simona Totino, a Eleonora Giovanardi, attrice impegnata stasera sul palco di Cinema a Palazzo Reale nella interpretazione live delle didascalie de "La Passione di Giovanna d'Arco".

Il Corriere Torino ospita un articolo di Davide Ferrario sui temi della TAV legati al suo lavoro per il doc "La zuppa del demonio".

Tre segnalazioni nella rubrica In Città su La Repubblica Torino: "La passione di Giovanna d'Arco", il Sestriere Film Festival e "La teoria del tutto".

Solo tre piccoli box su La Stampa Torino: per Cinemambiente in Valchiusella, Sestriere Film Festival e Cinema a Palazzo Reale.

giovedì 2 agosto 2018

Un "riassunto" della stagione di cinema a Torino. Firmato Agenda

Eccolo qui, il primo "Riassunto della stagione" firmato dall'Agenda del Cinema a Torino.

Un volume, disponibile gratuitamente in versione digitale cliccando qui sotto, di 45 pagine in cui sono riassunti gli eventi principali della stagione cinematografica torinese in via di conclusione (prendendo in esame il periodo settembre 2017/agosto 2018).

In coda, l'elenco delle sale cinematografiche cittadine attive in questi ultimi 12 mesi, con qualche dato tecnico e la speranza di vederle tutte aperte anche nei prossimi anni.

Come scriviamo nel testo che apre il volume: "Questo "riassunto" nasce per fare il punto su quanto avvenuto in città, partendo da ciò che è stato raccontato sull'Agenda: festival, rassegne, serate, appuntamenti speciali. Per ricordare e anche per riflettere. anno dopo anno, potremo anche valutare aggiunte, mancanze, novità. In chiusura, l'elenco delle sale cinematografiche che sono state attive nell'ultimo anno: la speranza è che non diminuiscano e abbiano sempre un pubblico a cui fare riferimento".

AGGIORNAMENTO 3/8: Modificato il file per correggere un paio di errori...

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PDF

"La passione di Giovanna d’Arco" a Palazzo Reale

Domani, venerdì 3 agosto, alle 22 nel Cortile d’Onore di Palazzo Reale a Torino, una serata speciale. Lo schermo s’accende per proiettare una pellicola più volte andata perduta, “La passione di Giovanna d’Arco”, firmata nel 1928 da Carl Theodor Dreyer, con Renée Falconetti, Michel Simon, Eugène Silvain, da molti considerato l'ultimo capolavoro del cinema muto.

Viene proposta nella versione originale - restaurata e senza censure - con didascalie interpretate dal vivo da Eleonora Giovanardi, attrice teatrale molto apprezzata dalla critica, nota al grande pubblico per essere stata la coprotagonista di due film popolari, “Quo vado?” e “Natale a Londra - Dio salvi la regina”.
Al pianoforte - ad accompagnare, dal vivo, film e l’attrice - Stefano Maccagno, pianista e compositore ufficiale del Museo Nazionale del Cinema di Torino, mentre al sound design c’è Max Viale, candidato quest’anno ai David di Donatello per  il lavoro insieme ai Gatto Ciliegia su “Nico1988” di Susanna Nicchiarelli. La serata viene aperta dal saluto del consigliere regionale Gabriele Molinari, esponente dell'Ufficio di Presidenza di Palazzo Lascaris e membro della Commissione Cultura e Spettacolo del Consiglio Regionale del Piemonte.

Le vicissitudini del film
Il film fu proiettato, per la prima volta, il 21 aprile 1928 al Cinema Palads Teatret di Copenaghen: l'unica in cui verrà proposto nella  versione originale, non censurata. In Francia la distribuzione subisce ritardi e tagli, imposti dall'Arcivescovo di Parigi e dalla censura governativa. Dopo due proiezioni private, debutta il 25 ottobre 1928 al Cinema Marivaux di Parigi. Ma il 6 dicembre 1928 il negativo originale va perduto in un incendio.
Dreyer, allora, riesce a montare una nuova versione utilizzando scene alternative, ma anche questa pellicola va distrutta in un incendio del 1929. Per un quarantennio il film scompare. Poi circola una versione montata da Joseph-Marie Lo Duca, zeppa di modifiche. Altre copie, false, vengono proiettate. Fino al 1981 quando un impiegato dell'Istituto Psichiatrico Kikemark Sykehus, nei pressi di Oslo, trova in un armadio alcune pellicole. Vengono mandate al Norwegian Film Institute e sono esaminate solo tre anni dopo. Qui, la sorpresa: sono una copia del negativo originale con didascalie in danese andato perduto nell'incendio. La prima versione non censurata. Insieme alla pellicola, tutta la documentazione della censura. Harald Arnesen, il direttore dell'istituto, era un appassionato di storia del cinema e probabilmente aveva voluto mostrare il film ai pazienti, come dimostra l'usura della pellicola.

A Cinema a Palazzo Reale verrà mostrata questa versione. E’ presentata a 20 fotogrammi al secondo (invece di 24), con la stessa frequenza dei fotogrammi pensata da Dreyer.

Dichiarazione dell'attrice Eleonora Giovanardi:
«La strada da Checco Zalone a Dreyer sembra lunga, ma vi assicuro che dal mio punto di vista non lo è così tanto! Ogni viaggio inizia con i primi piccoli passi, nel mio caso il Corso all’Università di Bologna dal titolo “30 passi nella storia del cinema”. Tra questi c’era proprio “La Passione di Giovanna d’Arco”. Quando mi hanno chiesto di dare letteralmente voce alla pellicola, il cerchio si è chiuso e i passi sono sembrati le briciole di Pollicino.
Sono lusingata di essere stata chiamata a far parte di questo prezioso festival di cinema d’autore e il film di Dreyer, dopo le sue mille vicissitudini finalmente restaurato, mi è sembrato una perla incastonata nella cornice di Palazzo Reale. Non potevo lasciarmi sfuggire questa occasione. E non ultimo, sono orgogliosa nel mio piccolo di prendere parte al racconto di due grandi donne: il mito Giovanna d’Arco e la strabiliante interprete Renée Falconetti».

La rassegna è organizzata da Distretto Cinema con i Musei Reali, il Museo Nazionale del Cinema, il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio del Comune di Torino.

Ingresso unico 10 euro.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 2 agosto 2018

"Dark Hall"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 2 agosto nelle sale di prima e seconda visione ("Dark Hall" è in sala da mercoledì 1).

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

DARK HALL (Ideal, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
AMICHE DI SANGUE (Massaua, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Rassegna stampa di giovedì 2 agosto 2018

Molto cinema oggi sulle pagine del Corriere Torino (con doppio richiamo in prima): Fabrizio Dividi presenta il Cervino Cinemountain, con intervista al giurato Nicolò Bongiorno, agli organizzatori e al regista Johannes Aitzmuller.
Sempre Dividi scrive l'imperdibile della settimana, "Fiore nel deserto", questa sera a Cascina Roccafranca in chiusura di Un'Estate al Cinema, e di Cinemambiente in Valchiusella.
Simona Lorenzetti dedica invece una pagina alle indagini sui conti del Museo del Cinema.

Solo dei box nella pagina In Città su La Repubblica Torino: per il Festival dell'Estate del cinema Romano, per il Sestriere Film Festival, per Cinemambiente in Valchiusella, per "Fiore nel deserto" e per "Eraserhead".

Su La Stampa Torino Silvia Francia racconta la prima edizione di Cinemambiente in Valchiusella, al via da oggi. In un box la serata di Cinema a Palazzo Reale.

Su CronacaQui Torino spazio alla proiezione di "Fiore nel deserto" e a quella di "Eraserhead". Al fondo di pagina 31 la nostra rubrica con le recensioni dei film in sala.

mercoledì 1 agosto 2018

Domani con "Eraserhead" "Cinema a Palazzo Reale" incontra ARTISSIMA

"Eraserhead"
Domani, giovedì 2 agosto alle 22, "Cinema a Palazzo Reale" incontra Artissima in una serata speciale dedicata al surrealismo.

Ilaria Bonacossa, direttrice di Artissima, presenterà “Arte e Cinema: punti di fusione”: «I confini tra videoarte e cinema – spiega la direttrice di Artissima – sono sempre meno marcati: diversi film-maker presentano i loro cortometraggi nei musei mentre i giovani artisti che fanno del video il loro linguaggio principale, partecipano con i loro lavori ai festival cinematografici. La rivoluzione digitale ha portato le nuove generazioni a muoversi liberamente e in modo fluido tra questi due mondi, spesso con risultati sorprendenti».

Per l’occasione verrà proiettato "Eraserhead" (Usa 1977, 109’), primo lungometraggio di David Lynch, con Jack Nance, Charlotte Stewart e Jean Lange, considerato un esempio perfetto di «surrealismo recente». La surreale e grottesca storia del tipografo Henry Spencer viene narrata in un susseguirsi di immagini in bianco e nero dal carattere enigmatico e minimalista. L’opera, definita dallo stesso regista “un sogno di avvenimenti oscuri e pericolosi” segna l’inizio dell’affermata carriera di Lynch.

Il film sarà preceduto dalla proiezione di due opere particolarissime e ricercate: una è "Anémic cinéma" di Marcel Duchamp (1926), perfetto esempio di opera dadaista, e l'altra è la più nota "Un chien andalou", firmato da Luis Buñuel insieme all'artista Salvador Dalì (1929), considerato il titolo più significativo del periodo del cinema surrealista. Prodotto in Francia, ha le sue radici nel movimento cinematografico francese dell'avanguardia surrealista dell'epoca e si pone al contempo come critica verso movimenti precedenti, come il dadaismo, contro il quale contrappone la presenza di un contenuto, oltre al solo uso delle immagini originali e sorprendenti.

Il costo del biglietto intero è di 6 euro. Ingresso ridotto a 5 euro per universitari, Abbonamento Torino Musei, dipendenti MiBACT e Soci CRAL BBCC “Rino Rossi”. Gli over 65 anni pagano 4 euro. Conveniente la formula dell’abbonamento alla rassegna: la tessera per dieci film costa 40 euro.

La rassegna è ospitata nel Cortile di Palazzo Reale. I cancelli si aprono alle 21.

"Fiore del deserto" chiude a Cascina Roccafranca la stagione di un'Estate al Cinema

Domani sera, giovedì 2 agosto, si chiuderà alle ore 21.30 la sesta edizione di un'Estate al Cinema #Open Borders a Cascina Roccafranca con la proiezione del film FIORE DEL DESERTO, che sarà presentato dal critico Edoardo Peretti.

La vera storia di Waris Dirie, che inizia nei deserti africani per finire nel mondo delle top model. All'età di 13 anni fugge dalla famiglia nomade per scampare ad un matrimonio forzato. Aiutata dalla nonna a Mogadiscio, viene inviata a Londra dove diventa una serva dell’Ambasciata Somala. Questo la esclude dall'apprendimento della lingua inglese. Si guadagnerà poi da vivere con lavori umili, finchè un giorno il fotografo Terry Donaldson la convince a posare. Waris, al culmine del suo successo, trova il coraggio di raccontare la sua storia.

La rassegna ha collezionato in totale 40 appuntamenti, ha coinvolto 14 spazi del territorio tra Torino, Roddi e l'Alta Valle di Susa, e visto la partecipazione di oltre 4.000 spettatori.

Rassegna stampa di mercoledì 1 agosto 2018

Una pagina intera su La Repubblica Torino, a firma Gian Luca Favetto, dedicata alla prima edizione di Cinemambiente in Valchiusella.
Nei box della pagina In Città si parte da "Koyyanisqatsi", stasera per Cinema a Palazzo Reale, e dal Festival dell'Estate al cinema Romano per uscire in regione con Sestriere Film Festival, "Gli Sdraiati" a Mondovicino e il doc "Bartolomeo Peyrot" a Bobbio Pellice.

Su La Stampa Torino Bernardo Basilici racconta "Il regista", nuovo film di Renzo Badolisani, autore del cult "I ragazzi di Torino sognano Tokyo e vanno a Berlino".
Tre box dedicati al cinema: "Cattivissimo me 3" a Chieri, "Koyaanisqatsi" a Palazzo Reale, i corti al Sestriere Film Festival.

Su CronacaQui Torino due notizie dai set: l'annuncio, a firma di Simona Totino, della lavorazione a Torino della fiction Rai "Nessuno è perfetto", e quella - in corso - del film "Dolcissime" di Francesco Ghiaccio.

Niente da segnalare sul Corriere Torino.