martedì 28 agosto 2018

Domenica 2 settembre le riprese al Valentino di "VR Free"

Riportiamo fedelmente (e volentieri) l'annuncio comparso sulla pagina Facebook dell'Associazione Museo Nazionale del Cinema. Eccolo:

AAA cercasi COMPARSE VOLONTARIE per un pic-nic al Parco del Valentino domenica 2 settembre, dalle ore 16.00, ritrovo davanti al Fluido Valentino.

Cerchiamo comparse tra i 18 e i 35 anni d'età, non sono richieste ulteriori caratteristiche salienti, ma solo la propria unicità e la disponibilità a portare con sé strumenti musicali, giochi, bevande e vettovaglie per un classico pic-nic all'aria aperta.

La produzione offrirà solo ed esclusivamente l'attrezzatura e le competenze tecniche e logistiche.

Gireremo una scena per il film VRFREE (We are free) di Milad Tangshir.

VR FREE rappresenta il primo esperimento in Italia di documentario realizzato interamente con riprese 360 gradi (realtà aumentata) applicate ai luoghi della detenzione e nello specifico presso la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno.
Il film esplorerà l'habitat detentivo, la vita quotidiana di alcuni reclusi e le loro proiezioni di desideri verso l'esterno che saranno riportate all'interno: come comparsa potrai fare parte di una festa che mostreremo a chi non può più prenderne parte.

Il progetto VR FREE (We are free) è beneficiario del contributo del bando Under35 Digital Video Contest promosso da Film Commission Torino Piemonte e avrà una sua prima restituzione al Torino Short Film Market di novembre per poi essere terminato in gennaio e presentato dall'Assessore regionale alle Politiche giovanili, Diritto allo studio universitario, Cooperazione decentrata internazionale, Pari Opportunità, Diritti Civili e Immigrazione, Monica Cerutti.
Il film è prodotto da Valentina Noya, Associazione Museo Nazionale del Cinema; direttore di produzione Daniel Coffaro, VR specialist Stefanos Burlati, VR assistant Marta Lombardelli, Live Action footage Jacopo Ficulle, supporto organizzativo Lacumbia Film.