martedì 21 agosto 2018

La giuria del TOHorror 2018

Per la prima volta dalla sua nascita, il TOHorror Film Fest schiera quest’anno una giuria (quasi) completamente al femminile. A valutare i film selezionati (fra gli oltre 300 visionati provenienti da più di 40 paesi in tutto il mondo) ci sarà un’agguerritissima falange di professioniste del settore, capaci con il loro lavoro di tenere alta la bandiera della cultura cinematografica, letteraria, artistica in Italia – e non solo.

L’annoso compito di eleggere i vincitori dell’edizione 2018 ricadrà dunque su Chiara Pani, redattrice di punta di Nocturno, rivista cult fondata nel 1994, lettura imprescindibile per ogni amante del cinema di genere. Animalista convinta, appassionata di musica goth e new wave, dopo gli esordi su un blog personale e la collaborazione con diverse testate web Chiara Pani scrive per Nocturno dal 2011, oltre a far parte del direttivo del sito web associato.
Troveremo poi Chiara Pellegrini, direttrice del Fish&Chips Film Festival di Torino, festival internazionale di cinema erotico che con il proprio format in pochi anni si è imposto come una delle realtà più innovative e stimolanti nel panorama festivaliero italiano. Dopo aver abbandonato l’ambito delle Relazioni Internazionali, Chiara Pellegrini collabora inoltre con Piemonte Movie gLocal Festival e Psicologia Film Festival.
Terza forza in campo sarà Barbara Baraldi, scrittrice e fumettista con all’attivo diversi romanzi (editi, fra gli altri, da Mondadori, Einaudi, Castelvecchi) pubblicati con successo anche all’estero. Per un breve periodo consulente creativa per la Walt Disney Company, dal 2012 non è certo un nome sconosciuto ai lettori di “Dylan Dog”.
Nella mischia anche Ilaria Dall’Ara, altra penna importante di Nocturno e collaboratrice di molte webzine. Amante di horror e sci-fi fin da bambina, Ilaria Dall’Ara ha eletto a capisaldi della propria orbita cinematografica Carpenter, Cronenberg e Lynch, ma con un occhio di riguardo all’oriente estremo di Sion Sono, Takashi Miike e Park Chan-wook.
Spazio a Milena Tipaldo. Nata ad Annecy, (come in un presagio di ciò che sarebbe venuto) sede di uno dei principali festival internazionali di cinema d’animazione, si è specializzata in Animazione 2D al Centro Sperimentale di Cinematografia di Torino ed è stata una delle realizzatrici di “Psiconautas”, film spagnolo che dopo aver vinto il premio al Miglior Lungometraggio nel 2016 al TOHorror ha continuato imperterrito a mietere successi in giro per il mondo.
In lista anche Giovanna Cassano, scultrice e creatrice di make-up SFX per cinema, televisione, teatro. Formatasi con Michele Guaschino, fra i suoi vari e numerosi contributi artistici annovera la serie tv Rai “Non uccidere”, ideata da Claudio Corbucci, con Miriam Leone e Monica Guerritore.
La giuria potrà contare anche su Silvia Casolari, fondatrice e direttrice artistica del MUFANT, Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino. Laureata in Lettere, specializzata in project management nell’ambito della rigenerazione urbana, dai primi anni 2000 si occupa con l’Associazione Immagina di promuovere progetti, eventi e mostre dedicati alle espressioni e ai linguaggi dell’immaginario fantastico moderno.
Penultima, ma solo in ordine cronologico, Cristiana Astori. Scrittrice e traduttrice, i suoi lavori rendono spesso omaggio all’universo del cinema e sono editi da Elliot e nella collana Il Giallo Mondadori. La sua prima raccolta di racconti horror ha riscosso nel 2006 il plauso dell’autore di culto Joe Lansdale.
A completare la formazione, Alessandra De Stefani, direttrice artistica di AleComics, convention dedicata ai fumetti in grado di richiamare ad Alessandria ospiti di prestigio e migliaia di appassionati ogni anno.

Unica doverosa eccezione “di genere” nel sabba sarà Michele Guaschino, quest’anno coinvolto a più livelli all’interno del festival. Oltre a proseguire la tradizione che lo vede giudice d’eccezione impegnato a eleggere i migliori SFX, Guaschino sarà inoltre il creatore materiale del premio del TOHorror e avrà il compito di chiudere idealmente la manifestazione con la sua esclusiva masterclass sugli effetti speciali del trucco cinematografico, in programma domenica 14 ottobre.