giovedì 11 ottobre 2018

SoundFrames presenta Project-TO vs AVANGUARDIE e BackTOBach

Proseguono nell’Aula del Tempio della Mole Antonelliana, gli eventi organizzati in occasione della mostra SoundFrames, in programma al Museo Nazionale del Cinema fino al 7 gennaio 2019.

MOLE ANTONELLIANA - SABATO 13 OTTOBRE, ORE 21.00 - AULA DEL TEMPIO
SoundFrames - Project-TO Vs AVANGUARDIE.
Sonorizzazione dal vivo di scene tratte dai capolavori sperimentali degli anni Venti e Trenta

Per l’occasione sarà presentato Project-TO Vs AVANGUARDIE: sonorizzazione dal vivo composta per l’occasione da Riccardo Mazza su scene tratte da capolavori cinematografici sperimentali degli anni Venti e Trenta, scelte e rielaborate in live video da Laura Pol. Nella performance il cinema d'avanguardia è ripreso nel momento in cui, nella sua evoluzione tecnico-espressiva, conquista una sua autonomia artistica e si interroga sui vari aspetti e caratteri del linguaggio filmico, in rapporto ad altri linguaggi artistici come il teatro, le arti figurative, la poesia e la musica e all'interno di una sua individuazione formale.

MOLE ANTONELLIANA - DOMENICA 14 OTTOBRE, ORE 17.00 - AULA DEL TEMPIO
EVENTO SPECIALE
SoundFrames - Museo Nazionale del Cinema e BackTOBach
Cronaca di Anna Magdalena Bach di Jean-Marie Straub
e performance dei Four Bells Clarinet Quartet.

Si inaugura con un evento speciale la collaborazione tra il Museo Nazionale del Cinema e il Festival Festival BackTOBach. L’evento si realizza nell’ambito della grande mostra SoundFrames, in programma al Museo Nazionale del Cinema fino al 7 gennaio 2019.

Per l’occasione, nella splendida cornice della Mole Antonelliana, monumento simbolo di Torino e il cui profilo figura nel logo del Coro Maghini, verrà proiettato il film di Jean-Marie Straub Cronaca di Anna Magdalena Bach (1967), biografia del grande compositore ispirata a un celebre racconto apocrifo in cui figura, nell’inedito ruolo di attore, il celebre clavicembalista Gustav Leonhardt, che fu tra i primi ad affrontare in modo sistematico il repertorio delle Cantate di Bach affidandolo alle registrazioni.

Incornicerà la proiezione un’esibizione dei Four Bells Clarinet Quartet le cui trascrizioni bachiane costituiranno il corrispettivo musicale dell’attualizzazione di Bach tramite il medium moderno del cinema.