lunedì 16 settembre 2013

Il 3 ottobre la tappa torinese del Manhattan Short Film Festival


Torna a Torino il World's First Global Film Festival, uno straordinario evento planetario promosso nella città del Museo del Cinema dall’Associazione Piemonte Movie.

Nell’arco di una settimana, dal 27 settembre al 3 ottobre, 10 corti gireranno tutto il mondo e saranno visti da più di 100 mila persone di oltre 300 città. L’obiettivo della manifestazione è di unire in un unico gigantesco pubblico appassionati di cinema da tutti e 7 i continenti e affidare a ciascuno di loro il compito di scegliere il miglior film breve tra i quelli selezionati dagli organizzatori del Manhattan Short FF.

Il giudizio sarà espresso attraverso schede di votazione che verranno consegnate a tutti i partecipanti e domenica 6 ottobre il vincitore sarà comunicato sul sito del Manhattan Short FF.
I 10 corti saranno tutti rigorosamente in lingua originale con sottotitoli in inglese.

I titoli dell’edizione 2013 sono:

- Irish Folk Forniture di Tony Donoghue (Irlanda)
- No comment di Alexandra Naoum (Francia)
- Pale of Settlement di Jacob Sillman (USA)
- Face from Places di Bastien Dubois (Francia)
- Friday di Seb Edwards (Gran Bretagna)
- I am a Big Ball of Sadness di Ken Urban (USA)
- # 30 di Timothy Wilde (Australia)
- Kizmet Diner di Mark Nunnely (Gran Bretagna)
- Do I Have to Take Care of Everything di Selma Vilhunen (Finlandia)
- Balck Metal di Kat Candler (USA)

L'Associazione Piemonte Movie organizza la tappa torinese per il secondo anno consecutivo, convinta da sempre del fondamentale ruolo del cortometraggio come palestra per i cineasti di domani.

Appuntamento per la sera del 3 ottobre 2013, presso la Sala Il Movie di via Cagliari 42, saranno programmati due spettacoli: il primo alle 20.30 e il secondo alle 22.30.

Per informazioni sulle modalità di accesso, la pagina Facebook dell'evento o la mail segreteria@piemontemovie.com