giovedì 28 agosto 2014

Per MAGNIFICHE VISIONI sarà proiettato "Van Gogh" di Maurice Pialat

Dopo la pausa estiva, riprende MAGNIFICHE VISIONI. Festival Permanente del Film Restaurato, con la proiezione del restauro di Van Gogh di Maurice Pialat, che verrà proposta martedì 2 settembre alle ore 20.30, con replica mercoledì 3 settembre alle ore 15.30. Ingresso 6.00/4.00/3.00 euro.

Opera del 1991, Van Gogh fu selezionato, appena uscito, al Festival di Cannes, in concorso per il miglior film, noto per essere un racconto affatto melodrammatico della vita del pittore, che offre uno spaccato della vita del XIX secolo all’interno del quale l’artista si muove. Come scrisse il critico del Washington Post Desson Howe: «Nel film non si vede Van Gogh, ma un uomo magro e irascibile, che soffre di frequenti mal di testa, dedito ai vizi. È la storia di un artista nella sua dimensione umana».

Maurice Pialat
Van Gogh
(Francia 1991, 158’, Hd, col., v.o. sott. it.)
Gli ultimi tre mesi di vita del pittore olandese Vincent Van Gogh trascorsi in una casa di campagna ad Auvers-sur-Oise in compagnia del dottor Gachet, suo medico curante e generoso ammiratore. Dipinge con quieto accanimento e, negli intervalli, fa la corte alla precoce Marguerite. Ma la salute è minata e i forti sbalzi emotivi lo precipitano subito in una depressione profonda. Scritto dallo stesso Pialat e realizzato con otto mesi di riprese e tre operatori diversi.