mercoledì 29 ottobre 2014

Si gira in città: Asti co-protagonista di "In un posto bellissimo" di Giorgia Cecere


Non si tratta semplicemente di un film girato ad Asti, ma di un film che è nato lì, è stato pensato fortemente per quell'ambientazione e che poi - fortunosamente ma anche grazie alla lungimiranza delle istituzioni locali - ha trovato in quella città anche le risorse finanziarie e logistiche per essere realizzato: "In un posto bellissimo”, il nuovo film di Giorgia Cecere con Isabella Ragonese e Alessio Boni, rappresenta un modo nuovo e probabilmente sempre più assiduo in futuro di coinvolgere l’imprenditoria privata nel cinema.

La Film Commission Torino Piemonte, grazie al lavoro di consulenza della società FIP Film Investimenti Piemonte, ha consentito di trovare sul territorio – attraverso lo strumento del tax credit - un finanziamento così consistente da rappresentare intorno al 35% del costo del film (350.000 euro su un totale di circa 1,2 milioni sono stati investiti dalla Cassa di Risparmio di Asti). L'obiettivo è quello di rendere sempre più sinergica la concomitanza di capitali pubblici e capitali privati, per aumentare le risorse finanziarie del Piemonte ai fini di attrarre un numero sempre maggiore di produzioni cinematografiche di alto profilo sul territorio.

Continua a leggere