mercoledì 21 novembre 2018

Lucia Mascino è la madrina della 36ma edizione del Torino Film Festival

Lucia Mascino
Sarà Lucia Mascino la madrina della 36ma edizione del Torino Film Festival (dal 23 novembre al 1° dicembre 2018). L’attrice sarà a Torino in occasione della serata di inaugurazione di venerdì 23 novembre in cui, insieme con Emanuela Martini, direttore artistico del festival, darà il via alla manifestazione.

“Quando lo scorso anno sono tornata due volte al Torino Film Festival per "Amori che non sanno stare al mondo" di Francesca Comencini e per "Favola" di Sebastiano Mauri e ho visto sul manifesto del Festival gli occhi di Kim Novak, a cui il mio personaggio si era ispirato, ho pensato che mi volessero dire qualcosa, che mi indicassero un'improvvisa vicinanza; ma mai avrei immaginato che sarei stata chiamata ad essere madrina del Festival l'anno successivo. È una chiamata che mi onora e mi riempie di emozione.” ha dichiarato l’attrice.

Lucia Mascino è attrice di teatro, cinema e televisione. Ha iniziato il suo percorso al Centro di Ricerca e Sperimentazione teatrale di Pontedera dove ha studiato con pedagoghi russi, francesi e polacchi. Al cinema è stata recentemente protagonista di Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini, prodotto da Fandango, per il quale è stata candidata ai Nastri d’argento 2018 e ai Globi d'oro come Miglior attrice protagonista, ha vinto il Premio Anna Magnani al Bif&st di Bari e il Premio come Miglior attrice protagonista al Festival italiano di Mosca 2017. È coprotagonista insieme con Filippo Timi nel film tratto dall’omonimo spettacolo teatrale Favola con la regia di Sebastiano Mauri e prodotto da Palomar, che ha vinto il Premio Flaiano 2018. È nel cast della commedia La prima pietra di Rolando Ravello, prodotto da Fandango in uscita a dicembre 2018 e nell'opera prima Palloncini di Laura Chiossone, prodotta da Indiana in uscita nella primavera 2019.  Nel 2016 è stata protagonista del film Fraulein, una fiaba d’inverno, esordio al cinema di Caterina Carone e prodotto da Tempesta Film. Ha collaborato, fra gli altri, con Nanni Moretti, Giuseppe Piccioni, Roberto Andò, Sabina Guzzanti, Stefano Tummolini, Alessandro Rossetto, Renato De Maria, Marco Segato, Marco Danieli, Stefano Pasetto, Susanna Nicchiarelli.