mercoledì 21 novembre 2018

TorinoFilmLab: il 23 e il 24 novembre torna il Meeting Event

Si conclude un altro anno importante per il TorinoFilmLab: nel 2018 i film sostenuti dal TFL hanno battuto ogni record aggiudicandosi una tripletta senza precedenti: Orso d’Oro a Berlino per Touch Me Not di Adina Pintilie, Grand Prix alla Semaine de la Critique di Cannes per Diamantino di Gabriel Abrantes e Daniel Schmidt e Pardo d’Oro a Locarno per A Land Imagined di Yeo Siew Hua, oltre a due Orsi d’Argento per The Heiresses di Marcelo Martinessi e molti altri premi. Tre titoli targati TorinoFilmLab sono stati scelti dai rispettivi Paesi come candidati nazionali nella corsa al premio Oscar per il miglior film in lingua straniera, e altri quattro Alumni sono in lizza con i loro nuovi lavori.

Inoltre, 5 pellicole sostenute dal laboratorio saranno presentate nella sezione Festa Mobile / TorinoFilmLab del Torino Film Festival: His Master’s Voice di György Pálfi, Land di Babak Jalali, La Nuit a Dévoré le Monde di Dominique Rocher, L’Ospite di Duccio Chiarini e History of Love di Sonja Prosenc.

Il 36° Torino Film Festival ospita infatti per l'undicesimo anno il Meeting Event, che coinvolge oltre 300 professionisti del settore presenti in città venerdì 23 e sabato 24 novembre per incontrare i «film del futuro». Tra questi i rappresentanti di importanti case di produzione quali Haut et Court, Fandango, Pandora Film, Tempesta e Vivo Film, sales e distributori come BAC Films, Le Pacte, Memento, Playtime, Teodora Film, Wild Bunch, i rappresentanti dei festival di Cannes, Venezia, Toronto, Locarno e molti altri, e di fondi del calibro di CNC o Eurimages. Questo forum di co-produzione internazionale comprende la presentazione dei progetti sviluppati all’interno del lab durante l’anno, momenti di networking e la premiazione dei migliori lavori con finanziamenti alla produzione e alla distribuzione, e premi collaterali.

Saranno presentati 30 progetti di lungometraggi e 10 film in post-produzione: 20 progetti del programma ScriptLab - tra cui 10 diretti da donne, e 15 esordi - provenienti da 19 Paesi di cui 8 extra-europei (Argentina, Australia, Brasile, Filippine, Giappone, Indonesia, Senegal, USA);10 progetti del programma FeatureLab – tutte opere prime e seconde, per il 60% dirette e per il 70% prodotte da donne - provenienti da Cile, Cina, Finlandia, Grecia, Indonesia, Italia, Libano, Serbia, Singapore, Spagna;10 film sostenuti dal TFL nel loro sviluppo o produzione e che sono in fase di completamento, presentati in anteprima esclusiva ad agenti di vendita, distributori e direttori di festival nella 4° edizione del work-in-progress TFL Coming Soon.

Gli Award saranno assegnati da una giuria internazionale composta da: Cameron Bailey (Canada), Direttore Artistico del Toronto International Film Festival; la programmatrice ed esperta di co-produzioni Teresa Cavina (Italia); Babak Jalali (Iran/Regno Unito), sceneggiatore, regista e produttore Alumnus del TorinoFilmLab; la produttrice Ankica Jurić Tilić (Croazia) e Paolo Moretti (Francia), nuovo Delegato Generale della Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes.

La Cerimonia di Chiusura, durante la quale saranno assegnati i Production Award, i Co-Production Award, e tutti gli altri premi collaterali, si svolgerà presso la Scuola Holden il 24 novembre alle ore 19.30.