domenica 16 dicembre 2018

Marcello Fonte a Torino presenta libro ed esordio da regista

Marcello Fonte racconta "Notti stellate" insieme a Giuliano Miniati, Paolo Tripodi e Sebastiano Pucciarelli. L'appuntamento è per martedì 18 dicembre, alle 19.00, all'Ambrosio Cinecafè di Torino, in Corso Vittorio Emanuele II, 52.

Dalle 20.00 verrà proiettato "Asino vola", il film scritto da Marcello Fonte, Giuliano Miniati, Paolo Tripodi, e diretto da Marcello Fonte e Paolo Tripodi.
Ingresso libero fino a esaurimento posti.

NOTTI STELLATE / IL LIBRO
Ostinato, divertente e spesso in rotta con tutti, Marcello è un eroe maldestro eppure pieno di candore. Assomiglia all'Arturo Bandini di John Fante. Ma è calato in una «vita violenta» dalla quale solo l'immaginazione può salvarlo.
Marcello è cresciuto nelle baracche lungo la fiumara di Marrani, alla periferia di Reggio Calabria, ed è alla fiumara che da bambino passa i pomeriggi. Tra carcasse di auto, elettrodomestici rotti e confezioni di caramelle scadute, in quella discarica a cielo aperto la sua fantasia trasforma tutto in gioco. È lí che porta il suo cane pieno di zecche, che sfoglia riviste porno, che si nasconde quando la madre lo fa arrabbiare. A casa non c'è nemmeno il bidet e lui dorme nel letto dei genitori: il padre zappa, e la madre, personaggio indimenticabile, per quanto ci provi non riesce ad arginare le sue rivolte; di sette figli, è proprio il piccolino a dare piú problemi. Come accade solo nei migliori romanzi, comico e tragico si fondono nelle avventure di questo ragazzino sedotto e spaventato dalle cattive compagnie, troppo povero per sognare un riscatto, ma cosí capace di meraviglia che non può non cercarlo con tutto sé stesso. «Dentro la pancia di Rosa c'ero io, che arrivavo insieme al giardino. Il nome fu tanto discusso, dato che i nonni erano stati accontentati tutti. Mamma si era fissata che mi voleva chiamare Maurizio, ma a papà questo nome suonava male. Gli venne in mente allora un amico di mio fratello Antonio, un ragazzetto buono, educato, che si chiamava Marcello. Sperava che se mi metteva il suo nome uscivo come lui. Invece no: focu fu».

ASINO VOLA / IL FILM
Italia 2015 (80 minuti)
Regia di Marcello Fonte, Paolo Tripodi.
Scritto da Marcello Fonte, Giuliano Miniati, Paolo Tripodi.
Produzione di Tempesta Films
Con: Francesco Tramontana, Luigi Lo Cascio, Maria Grazia Cucinotta, Lino Banfi, Antonello Pensabene, Marcello Fonte.
Asino Vola è la storia di Maurizio, un bambinetto caparbio, cresciuto tra mille avventure solitarie nella fiumara, un piccolo ruscello quasi sempre asciutto dove la gente butta quello che non gli serve più. Maurizio ha fatto di quella discarica il suo magico parco giochi, ed è lì, tra carcasse di automobili trasformate in rifugi e piccoli e grandi tesori trovati là intorno, che matura il sogno di far parte della banda musicale del paese. Il primo a cui Maurizio ha confidato della sua passione è Mosè, il suo amico asino. Mosè è sempre pronto a consigliarlo e incoraggiarlo, al contrario di N’Giulina, la gallina un po’ bisbetica che lo stuzzica, ingigantisce le sue paure e dipinge i suoi sogni come inutili fantasie. Maurizio inizia a seguire le lezioni nella banda del paese con gli altri bambini, ma presto resta l’unico senza strumento musicale. La mamma Rosa non glielo vuole comprare: vede la musica come l’ennesimo capriccio di un figlio monello, un lusso che la famiglia non si può permettere.Tra i buoni consigli di Mosé e i dispetti di N’Giulina, si moltiplicano le avventure alla ricerca dello strumento. Ma Maurizio sa che nella situazione in cui si trova non può sbagliare: se vuole realizzare il suo sogno dovrà essere determinato fino alla fine.

Rassegna stampa di domenica 16 dicembre 2018

Sul Corriere Torino Paolo Morelli intervista Marcello Fonte, atteso martedì all'Ambrosio per presentare il suo libro e proiettare il suo film "Asino vola".
Fabrizio Dividi racconta la proiezione di stasera al cinema Massimo de "Il teatro al lavoro", alla presenza di Toni Servillo.

Tiziana Platzer su La Stampa Torino scrive de "Il teatro al lavoro", un box segnala l'appuntamento di oggi con Maccio Capatonda a Xmas Comics.

Su La Repubblica Torino un breve box annuncia la proiezione di "Vampyr" musicata dal vivo sabato prossimo al Massimo.

La domenica CronacaQui Torino non è in edicola.

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 16 dicembre 2018

"Il mistero della casa del tempo"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Nel pomeriggio all'Agnelli "Il mistero della casa del tempo", con Jack Black e Cate Blanchett.
Lewis ha dieci anni quando perde entrambi i genitori in un incidente d'auto ed è costretto a trasferirsi dall'altra parte del paese, a casa dello zio Jonathan, il fratello della madre che non ha mai incontrato prima. Se lo zio gli appare subito eccentrico, la sua vicina di casa, Mrs Zimmerman, non lo è di meno, e la casa stessa lo è più di ogni cosa.
Tra oggetti animati, misteriosi ticchettii e indisciplinati leoni erbacei, Lewis fa la conoscenza di un mondo magico e affascinante, che nasconde, però, anche alcuni pericoli. E sarà proprio una disobbedienza del ragazzino a risvegliare dall'aldilà il più minaccioso di essi.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo si parte al mattino con "La Strega Rossella & Bastoncino", nel pomeriggio "Nostra signora dei turchi", "Still Recording" e la serata con "Il teatro al lavoro" (Toni Servillo in sala). Al Baretti c'è "Isabelle", all'Esedra "The Wife" e "Un affare di famiglia", al Monterosa "A star is born" e "Smallfoot", all'Agnelli anche "First Man".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 15 dicembre 2018

Rassegna stampa di sabato 15 dicembre 2018

Su CronacaQui Torino Simona Totino scrive un articolo sulla scelta della Marvel di girare parte di un prossimo film Avengers al Castello di Racconigi.
Come ogni sabato, noi dell'Agenda abbiamo curato la pagina di recensioni dei film in sala.

Niente da segnalare su Corriere Torino, La Repubblica Torino e su La Stampa Torino.

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 15 dicembre 2018

"Climax"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Appuntamento speciale al cinema Massimo firmato ToHorror con l'acclamato "Climax" di Gaspar Noé.
Una compagnia di street dancer si trova in un locale isolato per le prove del nuovo spettacolo. Al termine, ciò che doveva essere un momento di festa si trasforma in un incubo collettivo per colpa di una sangria alterata con LSD.
Gaspar Noé aggiunge carne al fuoco della propria estetica e delle questioni filosofiche che da sempre  attraversano il suo cinema, smagliando le strutture del musical e del whodunit, sfiorando l'horror e il drug-movie.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo anche "Il favoloso mondo di Amelie".
Al Baretti "2 biglietti della lotteria" e "Isabelle", all'Esedra "The Wife" e "Un affare di famiglia".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 14 dicembre 2018

Box Office Torino: sempre primissimo "Bohemian Rhapsody"

"Bohemian Rhapsody"
Sempre i Queen, Freddie Mercury e "Bohemian Rhapsody" al primo posto della classifica dei film più visti a Torino (quasi uno spettatore su due, ancora!).

Bene "Alpha", quinto, e "Colette", sesto. In una sola sala, buon risultato di Nanni Moretti.

"Sulle sue spalle" ha avuto 232 spettatori, "Un piccolo favore" 250, "La donna elettrica" 51, "Lontano da qui" 28.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 7 A GIOVEDÌ 13 DICEMBRE 2018

1 BOHEMIAN RHAPSODY  € 147.468 22.055
2 IL GRINCH   € 29.460 4.700
3 ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD   € 18.468 2.952
4 SE SON ROSE   € 16.581 2.654
5 ALPHA - UN’AMICIZIA FORTE COME LA VITA   € 13.739 2.115
6 COLETTE   € 10.874 2.007
7 SANTIAGO, ITALIA   € 9.149 1.737
8 LA PRIMA PIETRA   € 9.283 1.570
9 NON CI RESTA CHE VINCERE   € 7.935 1.415
10 LA CASA DELLE BAMBOLE - GHOSTLAND   € 8.610 1.241
11 TROPPA GRAZIA   € 6.460 1.109
12 L'UOMO CHE RUBO' BANKSY   € 6.331 711
13 TRE VOLTI   € 3.568 686
14 LO SCHIACCIANOCI E I QUATTRO REGNI   € 2.753 499
15 MACCHINE MORTALI   € 2.633 458
16 WIDOWS - EREDITA' CRIMINALE   € 2.305 401
17 IL TESTIMONE INVISIBILE   € 1.803 359
18 TUTTI LO SANNO   € 1.946 333
19 MORTO TRA UNA SETTIMANA...O TI RIDIAMO I SOLDI  . € 1.672 295
20 RIDE   € 1.667 295

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di venerdì 14 dicembre 2018

Niente da segnalare su La Stampa Torino, su TorinoSette Agnese Gazzera racconta la settimana del cinema Massimo, Daniele Cavalla segnala l'anteprima in sala della serie "The First", Gloria Guerinoni annuncia la presenza di Toni Servillo al Massimo, il 16. E poi tanti box informativi sugli eventi di questi giorni.

Cristina Palazzo su La Repubblica Torino e Paolo Morelli sul Corriere Torino intervistano Renato Pozzetto, in città per uno spettacolo teatrale.

Su CronacaQui Torino un box per la proiezione di "Ride on" al Blah Blah.

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 14 dicembre 2018

"Still Recording"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Al cinema Massimo nuova proiezione del documentario "Still Recording".
Saeed è un giovane cinefilo che cerca di insegnare ai giovani di Ghouta, in Siria, le regole del cinema, ma la realtà che si trovano ad affrontare è troppo dura per seguire alcuna regola.
Il suo amico Milad vive dall’altra parte della barricata, a Damasco, sotto il controllo del regime, dove sta terminando gli studi d’arte. Un giorno, Milad decide di lasciare la capitale e raggiungere Said nella Douma assediata.
Qui i due mettono in piedi una stazione radio e uno studio di registrazione. Tengono in mano la videocamera per filmare tutto ciò che possono.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo anche "Nostra signora dei turchi" di Bene e "Teorema" di Pasolini.
Al mattino al Goethe "4 Konige", in serata "A star is born" al Monterosa, "The Wife" all'Esedra e "Ride On" al Blah Blah.

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 13 dicembre 2018

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 13 dicembre 2018

"Il testimone invisibile"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 13 dicembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

IL TESTIMONE INVISIBILE (Due Giardini, F.lli Marx, Ideal, Massaua, Reposi, Romano, The Space, Uci)
MACCHINE MORTALI (Ideal, Lux, Massaua, Reposi, The Space, Uci)
UN PICCOLO FAVORE (Massaua, Reposi, The Space, Uci)
LA DONNA ELETTRICA (Massimo)
LONTANO DA QUI (Massimo)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Rassegna stampa di giovedì 13 dicembre 2018

Su La Stampa Torino Diego Molino analizza il docufilm "Murazzi, una storia vera", presentato qualche sera fa al Blah Blah.

Fabrizio Dividi sul Corriere Torino nella rubrica Gli Imperdibili presenta "Still Recording", in programma al Massimo.

Andrea Lavalle su La Repubblica Torino racconta l'Asti Film Festival.

Su CronacaQui Torino un box per "Smallfoot" al Monterosa e la consueta rubrica del giovedì - a cura dell'Agenda - con la segnalazione dei nuovi film da oggi in sala a Torino.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 13 dicembre 2018

"L'uomo che bruciava i cadaveri"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Oggi al Polski Kot di via Massena torna il cineforum dedicato alla Nova Vlna ceca e alla Primavera del '68 a Praga con il film "L'uomo che bruciava i cadaveri" (Spalovac mrtvol, di J. Herz, 1968, CEK, 102', v.o. con sottotitoli ENG). 
Grigio e mellifluo addetto alla cremazione dei cadaveri presso sala mortuaria di Praga e amorevole padre di famiglia, nasconde insospettabili pulsioni ed una smodata ambizione economica e professionale. Quando l'occupazione tedesca e l'insinuante ideologia razzista del Terzo Reich iniziano a ramificare il loro perverso sistema di potere nel paese, egli ne viene irrimediabilmente irretito con conseguenze tragiche per colleghi,conoscenti e per i componenti della sua stessa famiglia ritenuti di razza impura.
Presentazione per cura di Edoardo Peretti e Alessandro De Vito.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano per "Tutti lo sanno" di Asghar Farhadi.
Al Goethe è in programma "4 Konige".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 12 dicembre 2018

Rassegna stampa di mercoledì 12 dicembre 2018

Su La Stampa Torino Miriam Massone spiega l'acquisto da parte del Museo del Cinema della vestaglia di Sophia Loren in "Una giornata particolare".
Fabrizio Accatino intervista Piera Degli Esposti, omaggiata domani dall'Accademia Albertina con un titolo onorifico. Lidia Catalano racconta il doc "Portami su quello che canta" di Marino Bronzino.

Andrea Lavalle su La Repubblica Torino racconta il documentario in lavorazione "Ghiaccio", sui 'rifugiati del curling' (è aperto il crowdfunding).
Un box segnala l'acquisto del Museo della vestaglia di Sophia Loren.
Sul Nazionale Emiliano Morreale racconta la mostra Merry Marilyn, al via oggi.

Sul Corriere Torino Paolo Morelli intervista Piera Degli Esposti e scrive un articolo sull'acquisto fatto dal Museo del Cinema.

Pagina intera su CronacaQui Torino per l'intervista a Renato Pozzetto, in città per uno spettacolo teatrale.
Eugenia Gagliardi scrive della vestaglia della Loren, due box per l'omaggio a Bowie del Blah Blah e per "Il flauto magico" al Massimo.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 12 dicembre 2018

"Labyrinth"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
La proiezione del film LABYRINTH di Jim Henson chiude stasera al Blah Blah l'omaggio a David Bowie.
La trama si basa sul percorso di Sarah in uno strano labirinto fantastico, i personaggi umani principali sono Jareth il re dei Goblin (David Bowie) e Sarah (Jennifer Connelly) la maggior parte degli altri ruoli importanti sono personificati da pupazzi o da una performance umana e di pupazzi. 

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo "Il giorno della civetta", "Il trionfo della volontà" e "Il flauto magico".
All'Agnelli "A star is born", al Polo del 900 "The Eichmann Show".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 11 dicembre 2018

Rassegna stampa di martedì 11 dicembre 2018

Una pagina sul Corriere Torino dedicata alla mostra "Merry Marilyn", da domani al Museo del Cinema: Francesca Angeleri descrive l'esposizione, Fabrizio Dividi anticipa la rassegna di film a lei dedicati da gennaio.

Su La Stampa Torino è Giulia Zonca a presentare la mostra su Marilyn Monroe.

La Repubblica Torino ospita un piccolo box sul docu-film "Murazzi, una storia vera", oggi al Blah Blah.

Su CronacaQui Torino un box per la proiezione al Romano de "L'uomo che rubò Banksy".

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 11 dicembre 2018

"2 biglietti della lotteria"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Al Baretti per Portofranco "2 biglietti della lotteria" di Paul Negoescu.
Tre amici di una città di provincia hanno disperatamente bisogno di soldi. Decidono allora di comprare un biglietto alla lotteria. Quando scoprono di aver vinto, non sanno dove sia finito il biglietto vincente. Inizia quindi un viaggio fatto di riflessioni e risate, che li porterà in contatto con personaggi tanto bizzarri quanto divertenti.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo, "La pecora nera" e uno speciale su Artissima, in serata "120 battiti al minuto" di Campillo e "L'appartamento" di Billy Wilder.
Al Lux torna la rassegna Collateral 102, al Rough c'è "Irreversible", al Piccolo Cinema "The Immortal Sergeant", al Blah Blah "Murazzi, una storia vera" e all'Agnelli "A star is born".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

lunedì 10 dicembre 2018

Un torinese su due al cinema sceglie "Bohemian Rhapsody"

"Bohemian Rhapsody"
"Bohemian Rhapsody" ancora nettamente al comando della classifica dei film più visti a Torino: quasi uno spettatore su due nel fine settimana ha scelto il film sui Queen.

Secondo "Il Grinch", terzo "Animali fantastici 2", quinto "Alpha", sesto "Colette", settimo "La prima pietra", ottavo Nanni Moretti.

"La casa delle bambole" ha avuto 852 spettatori, "Il castello di vetro" 211.

CLASSIFICA WEEK-END 7-8-9 DICEMBRE 2018

1 BOHEMIAN RHAPSODY   € 108.159 15.284
2 IL GRINCH € 24.544 3.792
3 ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD   € 15.092 2.298
4 SE SON ROSE   € 14.078 2.186
5 ALPHA - UN’AMICIZIA FORTE COME LA VITA   € 11.043 1.627
6 COLETTE   € 8.104 1.453
7 LA PRIMA PIETRA   € 7.679 1.255
8 SANTIAGO, ITALIA  . € 5.789 1.041
9 NON CI RESTA CHE VINCERE   € 5.967 1.032
10 TROPPA GRAZIA   € 5.412 903

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di lunedì 10 dicembre 2018

Sul Corriere Torino Fabrizio Dividi scrive di "Wonderful Losers", stasera al Lux.

Niente da segnalare su La Stampa Torino e La Repubblica Torino.

CronacaQui Torino non esce il lunedì.

Agenda del Cinema di Oggi, lunedì 10 dicembre 2018

"Forza Maggiore"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Oggi al cinema Massimo lo splendido "Forza Maggiore" di Ruben Ostlund.
Durante una settimana bianca in Francia, una famiglia svedese sta pranzando in un ristorante quando una valanga "controllata" sembra sul punto di investire i villeggianti. Preso dal panico, il padre scappa, piantando in asso la moglie e i figli.
L'incidente non avrà luogo ma porterà a galla conflitti da sempre nascosti e per tutta la famiglia niente sarà più come prima.
Premio della giuria ‘Un Certain Regard’ a Cannes 2014.

LE ALTRE PROIEZIONI
Massimo anche "L'appartamento" di Billy Wilder, per Mondi Lontani Mondi Vicini il documusical "The Harvest", in Bibliomediateca "Sorrisi di una notte d'estate" di Bergman.
Al Monterosa "Gli Incredibili 2", all'Esedra "BlacKKKlansman", all'Agnelli "A Star is Born".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

domenica 9 dicembre 2018

Rassegna stampa di domenica 9 dicembre 2018

Sul Corriere Torino doppio articolo a firma Fabrizio Dividi: per raccontare il doc "Murazzi - Una storia vera", martedì al Blah Blah, e per presentare "Rosso Istria", da domani al Lux.

Niente da segnalare su La Stampa Torino e La Repubblica Torino.

CronacaQui Torino non è in edicola la domenica.

Agenda del Cinema di Oggi, domenica 9 dicembre 2018

"Still Recording"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Torna a Torino, al cinema Massimo questa volta, "Still Recording" di Saeed Al Batal e Ghiath Ayoub.
Saeed è un giovane cinefilo che cerca di insegnare ai giovani di Ghouta, in Siria, le regole del cinema, ma la realtà che si trovano ad affrontare è troppo dura per seguire alcuna regola. Il suo amico Milad vive dall’altra parte della barricata, a Damasco, sotto il controllo del regime, dove sta terminando gli studi d’arte.
Un giorno, Milad decide di lasciare la capitale e raggiungere Said nella Douma assediata. Qui i due mettono in piedi una stazione radio e uno studio di registrazione. Tengono in mano la videocamera per filmare tutto ciò che possono.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al Monterosa "Gli Incredibili 2", all'Agnelli "Gli Incredibili 2" e "A Star is Born", al Baretti "Euforia", all'Esedra "BlacKKKlansman" e "Un affare di famiglia".
Da OFF Topic il doc "X Tutto questo Tempo" sui Colle der Fomento, al Blah Blah l'ultimo appuntamento di stagione con Transmission e Alberto Campo.
Al cinema Massimo nel pomeriggio "Il Mago di Oz" e "Il giorno della civetta".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

sabato 8 dicembre 2018

Rassegna stampa di sabato 8 dicembre 2018

Sul Corriere Torino Luca Castelli scrive del concerto al Colosseo con le musiche di Ennio Morricone.
Fabrizio Dividi segnala la doppia programmazione di qualità dell'Esedra (Kore-eda e Spike Lee).

Su La Stampa Torino Franca Cassine ricorda il concerto dell'Ensemble Symphony Orchestra su Morricone di oggi.

La Repubblica Torino ospita solo un piccolo box per la proiezione al Massimo de "Il mago di Oz"..

Su CronacaQui Torino c'è la consueta pagina del sabato con le recensioni dei film in sala curate dall'Agenda.

Agenda del Cinema di Oggi, sabato 8 dicembre 2018

"Sympathy for the Devil"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Nel cinquantenario della sua uscita, Seeyousound porta in esclusiva al cinema Massimo la versione restaurata di "Sympathy for the Devil" di Jean-Luc Godard.
Cinque episodi slegati, che portano parallelamente avanti cinque riflessioni sulla società, sulla cultura e sulla politica del periodo.
L’unico lungometraggio inglese di Godard, che ha voluto raccontare la Swingin' London degli anni Sessanta, imperdibile per tutti i fan dei Rolling Stones.

LE ALTRE PROIEZIONI
Sempre al Massimo, "Il grande e potente Oz" e "Grazie Zia".
All'Esedra c'è "BlacKKKlansman" e "Un affare di famiglia", al Baretti "Bébé Tigre" ed "Euforia", al Monterosa "Gli Incredibili 2", all'Agnelli "Gli Incredibili 2" e "A star is born".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

venerdì 7 dicembre 2018

MERRY MARILYN, il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio a Marilyn Monroe

In occasione delle feste natalizie il Museo Nazionale del Cinema rende omaggio a Marilyn Monroe, con un allestimento scenografico per ricordare, attraverso alcuni oggetti iconici, colei che ha maggiormente incarnato il ruolo di star per eccellenza, universalmente riconosciuta come “la stella più brillante del firmamento hollywoodiano”.

Dal 12 dicembre 2018 al 28 gennaio 2019, sotto i grandi schermi dell’Aula del Tempio, cuore del Museo e della Mole Antonelliana, trovano posto rari memorabilia provenienti da tutto il mondo che esaltano il fascino innato di Marilyn, nutrito di elementi tipici della femminilità in una combinazione di naturalezza e sensualità difficilmente ripetibili.

Il tributo alla star - a cura di Nicoletta Pacini e Tamara Sillo - propone molti oggetti in mostra. Dalle collezioni del Museo Salvatore Ferragamo arrivano le scarpe originali appartenute all’attrice, oltre a una spettacolare installazione contemporanea che vede protagonista le décolleté tacco 11 in vernice rossa realizzate da Salvatore Ferragamo espressamente per l’attrice.
Dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences di Los Angeles arrivano i figurini per costumi della star, realizzati da importanti costume designers.

Il Museo Nazionale del Cinema propone un nuovo allestimento degli oggetti personali dell’attrice, che conserva nella sua collezione: un paio di orecchini e un bracciale con incisa la dedica “Marilyn Love Frank” (e chissà che non si tratti di un regalo di Frank Sinatra...), un sensuale bustino di pizzo nero, un paio di scarpe con le sue iniziali sulla suola e, per la prima volta in esposizione, il beauty-case utilizzato sul set di A qualcuno piace caldo.
Ad arricchire l’allestimento, riviste d’epoca, estratti di film e fotografie che immortalano Marilyn in tutto il suo charme. Fra le immagini, una speciale sezione su Marilyn e il Natale conclude il festoso omaggio alla star.

Il tributo a Marilyn Monroe continua al Cinema Massimo, dove, dall’8 al 22 gennaio, verranno riproposti 9 tra i più celebri film interpretati dall’attrice americana, come A Qualcuno Piace Caldo e Niagara.

Box Office Torino: sempre "Bohemian Rhpasody" il film più visto

"Bohemian Rhapsody"
Sempre "Bohemian Rhapsody" nettamente al comando della classifica dei film più visti a Torino nell'ultima settimana.

Secondo, molto staccato, "Il Grinch". Regge bene, al quinto posto, "Troppa Grazia".

Le altre novità: "Alpha" con 145 spettatori, "La casa delle bambole" con 115, "Santiago, Italia" con 143, "La prima pietra" con 117, "Non ci resta che vincere" con 109, "Colette" con 79 e "Il castello di vetro" con 20.

CLASSIFICA SETTIMANALE DA VENERDÌ 30 A GIOVEDÌ 6 DICEMBRE 2018

1 BOHEMIAN RHAPSODY  € 192.204 29.269
2 IL GRINCH   € 41.175 6.389
3 ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD  € 36.691 5.816
4 SE SON ROSE   € 30.661 4.971
5 TROPPA GRAZIA   € 12.335 2.139
6 ROBIN HOOD - L'ORIGINE DELLA LEGGENDA   € 9.373 1.463
7 TRE VOLTI   € 7.240 1.374
8 MORTO TRA UNA SETTIMANA...O TI RIDIAMO I SOLDI   € 5.741 986
9 LO SCHIACCIANOCI E I QUATTRO REGNI   € 6.134 958
10 TUTTI LO SANNO   € 5.343 937
10 CHESIL BEACH - IL SEGRETO DI UNA NOTTE  € 3.306 937

(Dati Cinetel)

Rassegna stampa di venerdì 7 dicembre 2018

Agnese Gazzera su TorinoSette apre raccontando la proiezione di oggi al Massimo del film cinese "Youth", Daniele Cavalla scrive del ritorno al Lux di "Wonderul Losers", del doc sui "Murazzi" ai Blah Blah e molte altre segnalazioni dalla settimana di cinema in città.
Niente da segnalare su La Stampa Torino.

Molto cinema su CronacaQui Torino: Philippe Versienti scrive del destino del cinema a luci rosse Arco di San Donato; Luigina Moretti racconta il concerto al Colosseo con le musiche di Ennio Morricone, Danila Elsa Morelli anticipa la mostra su Marilyn al via il 12 alla Mole.
In un box si ricorda la proiezione di "120 battiti al minuto" al Massimo l'11 dicembre per raccogliere fondi contro l'AIDS.

Niente da segnalare su La Repubblica Torino e Corriere Torino.

Agenda del Cinema di Oggi, venerdì 7 dicembre 2018

"Youth"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Torna l'appuntamento con CinaCinema, al cinema Massimo stasera con il film "Youth" di Feng Xiaogang.
Youth è una celebrazione della giovinezza vissuta sullo sfondo di eventi storici cruciali. La storia comincia negli anni Settanta, quindi in piena Rivoluzione Culturale, in una provincia del sud-ovest dove si addestra una troupe di ballo dell’esercito.
La storia è raccontata dalla voce fuori campo di Xiao Suizi, una dei componenti della troupe diventata poi scrittrice, che rievoca la propria giovinezza.

LE ALTRE PROIEZIONI
Sempre al cinema Massimo, "Teorema" di Pier Paolo Pasolini e "Seduto alla sua destra" di Zurlini.
All'Esedra "Un affare di famiglia", al Monterosa "Wonder".
All'Unione Culturale proiezione di "Fuori Fuoco" e Masterclass di Oreste Crisostomi (ingresso gratuito).

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

giovedì 6 dicembre 2018

Mirko Locatelli presenta "Isabelle" al cinema Fratelli Marx - ANNULLATO

ULTIMORA - L'appuntamento è stato annullato, sarà probabilmente in programma al Baretti il prossimo 15-16 dicembre. Vi aggiorneremo.

ISABELLE è un film di Mirko Locatelli con Ariane Ascaride uscito in sala lo scorso 29 novembre: sabato 8 dicembre alle 21.15 il regista Mirko Locatelli e la sceneggiatrice Giuditta Tarantelli saranno al cinema Fratelli Marx per incontrare il pubblico in sala.

Isabelle è un’astronoma di origini francesi, vive in Italia in una grande casa immersa tra i vigneti sulle colline nei pressi di Trieste. Il sole splende sulla campagna, il mare a pochi chilometri si infrange sulla costa rocciosa, il paesaggio è un paradiso e come tutte le estati suo figlio Jérôme passerà qualche tempo con lei.

Isabelle lo ama molto, è pronta a fare qualsiasi cosa per lui, ma l’incontro con Davide, un giovane che sta attraversando un momento di grande difficoltà, stravolgerà le loro vite e Isabelle dovrà compiere una scelta che porterà inevitabilmente a un epilogo doloroso.

Film e novità nei cinema a Torino da giovedì 6 dicembre 2018

"Colette"
Tutti i film in sala a Torino da giovedì 6 dicembre nelle sale di prima e seconda visione.

Le novità della settimana uscite al cinema a Torino sono:

SANTIAGO, ITALIA (Romano)
COLETTE (Ambrosio, Eliseo, Uci)
LA PRIMA PIETRA (F.lli Marx, Reposi, The Space, Uci)
NON CI RESTA CHE VINCERE (Classico, Due Giardini, Uci)
SULLE MIE SPALLE (Eliseo, Romano)
IL CASTELLO DI VETRO (Greenwich, The Space, Uci)
ALPHA (Ideal, Massaua, The Space, Uci)
LA CASA DELLE BAMBOLE (Greenwich, The Space, Uci)

Controllate ai link riportati orari e giorni di programmazione.

Rassegna stampa di giovedì 6 dicembre 2018

Danila Elsa Morelli su CronacaQui Torino intervista la regista Emanuela Rossi, che ha appena concluso in città le riprese del film "Nel Buio".
Un box per "Wonder" domani al Monterosa, uno per "Bohemian Rhapsody" all'Uci e la consueta rubrica del giovedì in cui noi dell'Agenda presentiamo le novità al cinema a Torino.

Sul Corriere Torino nella rubrica Gli Imperdibili Fabrizio Dividi consiglia "The Eichmann Show" al Polo del 900 mercoledì prossimo.

Niente da segnalare su La Repubblica Torino e La Stampa Torino.

Agenda del Cinema di Oggi, giovedì 6 dicembre 2018

"Disobedience"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Tre proiezioni in lingua originale sottotitolata in italiano al cinema Massimo per "Disobedience" di Sebastian Lelio, insolito nel percorso del regista cileno di "Gloria" e "Una donna fantastica", passato troppo inosservato in sala.
Ronit, figlia del rabbino capo della comunità ebraico ortodossa di Londra, torna da New York, dove vive da lungo tempo, nella capitale britannica per i funerali del genitore.
Qui ritrova Dovid, studioso della Torah, ed Esti di cui era amica e scopre che i due ora si sono sposati. Tra Ronit ed Esti c'era stata un'attrazione che un tempo aveva creato turbamento nella comunità e che ora rischia di tornare ad accendersi.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al Massimo anche una serata speciale con Yann Gonzalez e il suo film "Un couteau dans le coeur".
Al Polski Kot "Il giovane Karl Marx", all'Ambrosio giornata russa con finale per "La Madre".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

mercoledì 5 dicembre 2018

Terminate le riprese del thriller fantascientifico "Nel Buio"

Sono terminate venerdì 30 novembre le riprese del primo lungometraggio di Emanuela Rossi, Nel Buio, interpretato da Valerio Binasco insieme a Denise Tantucci e alle esordienti Gaia Bocci e Olimpia Tosatto. Il progetto – dalle chiare tinte thriller – è stato prodotto dalla Società di Produzione Courier Film di Claudio Corbucci, con la piemontese Redibis Film di Daniele Segre e Daniele De Cicco a svolgere il ruolo di produttore esecutivo.

Cinque le settimane di riprese avviate lo scorso 22 ottobre, interamente realizzate tra Torino e una villa privata a Moncalieri, location principale del film che racconta la storia della diciassettenne Stella e delle due sorelle minori, Luce e Aria, rinchiuse dal padre nel buio della loro casa e impossibilitate ad interagire con l’esterno.

“Siamo molto soddisfatti di aver potuto accogliere sul nostro territorio questo progetto che rappresenta l’esordio alla regia per il cinema di una professionista come Emanuela Rossi che, dopo l’ottima esperienza di “Non Uccidere”, ha dimostrato di conoscere le potenzialità del comparto produttivo piemontese”. Così commenta il Presidente di Film Commission Torino Piemonte Paolo Damilano che aggiunge “non solo Nel Buio è stato interamente realizzato in Città ma ha visto anche la presenza di numerosi operatori piemontesi, ben 37 tecnici (tra cui il Direttore di Produzione Emanuela Minoli e la Responsabile dei costumi Carola Fenocchio), oltre a 6 attori locali, tra cui i tre protagonisti.

Per la regista Emanuela Rossi “Nel Buio è un thriller, un film di fantascienza, un family drama. È stata una grossa sfida produttiva attraversare questi generi poco frequentati in Italia: una strada che spesso ha lasciato tanto gli attori quanto lo scenografo e la costumista interdetti. Dopo poco tutti si sono però lanciati nella sfida, sfoderando professionalità solide che hanno portato in rapidissimo tempo a piccoli capolavori come la “tuta di protezione” di Valerio Binasco e il tunnel di decompressione della casa. Valerio Binasco è stato un colpo di fulmine, per l’intelligenza e l’umanità. In lui ho trovato un alleato fondamentale, un complice che mi ha sostenuta fin dall’inizio, e che non ha mancato mai di trasmettermi fiducia nel progetto.

L’ispirazione maggiore è arrivata proprio dai luoghi. Io sono marchigiana ma a Torino fin dai tempi di Non uccidere ho trovato la giusta atmosfera per il mio stile “dark”. Già in fase di scrittura, insieme a Claudio Corbucci, sapevamo che Nel Buio sarebbe stato girato a Torino. Individuare come location l’isolata villa di Moncalieri è stata l’ulteriore propensione a spingermi verso il “genere”. Quasi senza rendermene conto, lì dentro, nella scalinata con il pendolo, sono nate inquadrature che mi hanno ricordato lo stile tipico delle atmosfere hitchcockiane! I luoghi e le atmosfere che questi riescono a restituire sono per me fondamentali, e anche quelli utilizzati nella seconda parte del film (l’ipercoop di Collegno e il 45’ parallelo) hanno restituito pienamente il senso del mio film.”

Rassegna stampa di mercoledì 5 dicembre 2018

CronacaQui Torino ospita un articolo di Eugenia Gagliardi sulla proiezione di "Eat it"

Miriam Massone su La Stampa Torino intervista Piero Villaggio, che presenta oggi al Massimo il film d'esordio del padre Paolo, "Eat it".
Due box per due presentazioni di libri: "Il giovane Steve" a Luoghi Comuni Porta Palazzo, un testo di Werner Herzog alla libreria Il Ponte sulla Dora.

Su La Repubblica Torino due brevi box per il libro su Herzog e su "Eat it".

Niente da segnalare sul Corriere Torino.

Agenda del Cinema di Oggi, mercoledì 5 dicembre 2018

"L'altro lato di tutto"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Per il Premio Lux, proiezione gratuita al cinema Massimo de "L'altro lato di tutto" di Mila Turajlic.
Un intenso documentario sulla Serbia sconvolta dalla guerra, osservata con gli occhi della madre della regista. Premiato come miglior documentario al Festival di Amsterdam e acclamato dal pubblico sia europeo che americano.

LE ALTRE PROIEZIONI
Sempre al Massimo, "Styx" e "Lazzaro felice", "Il grande silenzio", "Ottobre" e "Eat it".
All'Agnelli c'è "Senza lasciare traccia", al Cecchi Point "The march of hope" per il PFF Psicologia Film Festival, a Luoghi Comuni la presentazione del libro "Il giovane Steve".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.

martedì 4 dicembre 2018

Anteprima di "Un couteau dans le coeur" alla presenza di Yann Gonzalez

Giovedì 6 dicembre 2018 al cinema Massimo alle ore 21.30 per la rassegna Queerness - cinema senza genere, Lovers - in collaborazione con Sindacato Belleville e Apulia Film Commission -propone alla presenza dell'autore Yann Gonzalez l'anteprima regionale del film "Un couteau dans le coeur".

Ossessioni pornografiche, oniriche e cinematografiche si fondono in una narrazione che vorticosamente ci trascina in uno slasher gay movie Anni Settanta. Senza respiro e salvezza. Con una caleidoscopica Vanessa Paradis.

Grandissimo successo di critica a Cannes 2018 dall'acclamato Yann Gonzalez, regista pluripremiato a Cannes, che sarà presente in sala per un incontro con il pubblico.

Intero, 6 euro / Ridotto, 4 euro

Serata russa all'Ambrosio, tra cinema e degustazioni

Giovedì 6 dicembre appuntamento all'Ambrosio Cinecafé per rivisitare la figura del drammaturgo russo Maksim Gor’kij a 150 anni dalla sua nascita.

Si comincia alle ore 18,30 con una conversazione su Maksim Gor'kij a cui partecipano Teresa Tordo (Maksim Gor'kij: ritratto (vero?) di un artista della parola), Daniela Steila (Gor'kij: il cuore della Rivoluzione) ed Eugenia Gaglianone (Uno scrittore al cinema. Visioni del reale).

A seguire aperitivo russo e poi, alle 20,30, la proiezione de La madre (URSS, 1926, 90’) di V. Pudovkin in lingua originale con accompagnamento musicale dal vivo a cura di Umberto De Marchi.

Organizzano Ass. culturale Russkij Mir, Ass. Arturo Ambrosio e UC.
Ingresso con aperitivo 12 euro; solo proiezione 5 euro.

Rassegna stampa di martedì 4 dicembre 2018

Su La Stampa Torino due box per il cinema: uno sulla proiezione di "Molière" al cinema Massimo, l'altro su "Io la conoscevo bene" di Pietrangeli al Massimo.

La Repubblica Torino ospita un piccolo box sulla proiezione di "Molière".

Niente da segnalare su CronacaQui Torino e sul Corriere Torino.

Agenda del Cinema di Oggi, martedì 4 dicembre 2018

"Bébé Tigre"
IL CONSIGLIO DEL GIORNO
Al Baretti per Portofranco "Bébé Tigre" di Cyprien Vial (in lingua originale sottotitolata).
Bébé Tigre è Many, un ragazzo indiano di diciassette anni originario del Punjab, preso in custodia dallo Stato francese.
Un esempio di integrazione riuscita da parte del protagonista che divide il suo tempo tra la scuola, gli amici e la fidanzata Elisabeth, senza perdere il contatto con la comunità Sikh.

LE ALTRE PROIEZIONI
Al cinema Massimo "Molière" e "Io la conoscevo bene"; in serata il Reel Rock Tour e "L'appartamento".
Il Piccolo Cinema propone "La Lucina", il Rough omaggia Bertolucci con "Ultimo tango a Parigi".
Al Monterosa "Uno di famiglia", all'Agnelli "Senza lasciare traccia", al Polo del 900 nel pomeriggio "Il processo di Norimberga".

TUTTI I DETTAGLI SULLE PROIEZIONI DI OGGI

Infine, tutti i film in prima visione in sala.

Tutti i film in sala a Torino li trovate cliccando sulla foto qui a sinistra.