mercoledì 19 giugno 2019

"Lucania" del torinese Gigi Roccati da domani al Lux: due appuntamenti in sala col regista

Da domani giovedì 20 giugno al cinema in tutta Italia, distribuita da 102 Distribution, il film "LUCANIA Terra Sangue e Magia" del torinese Gigi Roccati.

In città sarà in esclusiva al cinema Lux con questi orari: primo spettacolo alle 17.50, secondo alle 20.30 e ultimo alle 22.30.
Il film dura 85' ed è interpretato da Giovanni "Joe" Capalbo, Angela Fontana e Pippo Delbono.

Due gli appuntamenti con saluti in sala e incontri col regista: domenica 23 giugno alle 20,30 e venerdì 28 giugno alle 20,30.

Il film ha avuto la sua World Premiere a Los Angeles e ha poi vinto tre Grand Jury Awards al 52° Houston Film Festival come Best Foreign Film - Best Actress - Best Editing.
L'anteprima italiana è stata al BIF&ST di Bari con Matera Capitale della Cultura e poi Londra e Russia, Hero & Time Film Festival.

Un mondo magico e inaccessibile, racchiuso tra le montagne e il mare, dove niente è come sembra. Qui vivono Rocco e Lucia, un padre severo, legato alla terra come un albero, che lotta per difenderla fino all’estremo sacrificio, ed una ragazza selvatica, muta dalla morte della madre Argenzia, che ha il dono di vedere e sentirne l’anima.
Il padre che la vede parlare al vento, la crede pazza e disperato la sottopone ai riti di guarigione di una maga contadina. Ma quando Rocco respinge l’offerta di Carmine, un autotrasportatore che gli offre di seppellire rifiuti tossici nella propria terra in cambio di denaro, e per reagire a un'aggressione ammazza uno dei suoi uomini, si trova costretto a fuggire a piedi per le montagne cercando di salvare la figlia.
Comincia così il viaggio di espiazione di Rocco e il viaggio di formazione di Lucia. Un lungo cammino attraverso la bellezza di una natura rigogliosa, e poi la durezza di una terra morente, dove la ragazza dovrà abbandonare il ricordo della madre per aiutare il padre aggravato dal fardello della colpa, diventando donna. Storia antica dei giorni nostri, in un mondo dei vinti in cui si accende una luce di speranza, incarnata da una giovane muta che ritrova la voce e assiste allo scontro fatale tra suo padre contadino e chi ne avvelena i campi, in un viaggio commovente intriso di magia e redenzione.